Vede per caso la bici che gli avevano rubato e chiama la polizia

Protagonista un 44enne piacentino che l'altro pomeriggio, davanti a Unieuro, ha ritrovato la bici che gli era stata rubata qualche tempo fa. Denunciato per ricettazione un giovane brasiliano

(Repertorio)

Non capita certo a tutti la fortuna di ritrovare la propria bicicletta che era stata rubata, notandola per caso in un parcheggio. E’ però accaduto l’altro giorno a un uomo piacentino di 44 anni che, davanti a Unieuro in via Emilia Pavese, ha notato e riconosciuto la sua preziosa bicicletta (500 euro di valore), della quale aveva subito il furto e ne aveva anche sporto regolare e dettagliata denuncia. Anzi, sono stati proprio i dettagli forniti alla polizia, intervenuta sul posto con una volante, a provare che quel mezzo apparteneva al piacentino, e non al brasiliano di 26 anni che la stava usando in quel momento. L’extracomunitario, interrogato dagli agenti, prima ha detto di non essere a conoscenza di quale fosse l’origine della bici, poi ha invece detto di averla acquistata on line su internet a poco prezzo. Alla fine per lui è scattata la denuncia a piede libero per ricettazione, mentre invece il legittimo proprietario è potuto tornare in possesso della sua dueruote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento