Via Venti: ruba all'Ovs e aggredisce la titolare che la insegue fino in Cittadella

Una romena di 29 anni ha cercato di rubare camice e pantaloni per un valore di duecento euro all'Ovs di via Venti. La titolare l'ha rincorsa ma la donna ha reagito aggredendola. Processata per direttissima è stata rimessa in libertà

La conferenza stampa con la merce rubata dalla donna

Ancora un furto sventato in città dai carabinieri. Infatti, dopo le due donne albanesi di sabato in via Venti settembre, e le due ucraine di domenica a Borgofaxhall, ieri mattina è toccato a un'altra donna finire in manette per rapina impropria. Si tratta di una romena di 29 anni, con precedenti per furto, che ha cercato di rubare camice e pantaloni per un valore di duecento euro all'Oviesse di via Venti Settembre.

Fingendosi una normale cliente, aggirandosi per gli scaffali, aveva nascosto nella sua borsa diversi capi di abbigliamento. Quando è uscita però è subito scattato l'allarme antitaccheggio, ma è riuscita ad allontanarsi a piedi scappando verso via San Marco. Poco dopo è stata bloccata dai carabinieri del Radiomobile in piazza Cittadella, dopo aver anche aggredito la titolare dell'Oviesse che l'aveva inseguita a piedi e che ha riportato una prognosi di circa due settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Processata questa mattina per direttissima in tribunale a Piacenza, la straniera ha patteggiato una pena di un anno e sei mesi di reclusione. Il giudice, al termine dell'udienza, l'ha rimessa in libertà con la sospensione condizionale della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbanda con il tir e viene sbalzato dalla motrice: gravissimo camionista

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Dramma della solitudine: trovata senza vita in casa dopo tre mesi

  • Dall'inferno del Covid al ritorno a casa, ecco i vigili del fuoco che hanno vinto il virus

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Covid-19: Piacenza piange altre due vittime, solo due i contagiati in più

Torna su
IlPiacenza è in caricamento