Violenti temporali e vento forte, piante cadute in provincia: disagi e danni

Una violenta ondata di maltempo (grandine, temporali e vento forte) si è abbattuta nel pomeriggio sul Piacentino. Decine le chiamate arrivate alla centrale dei vigili del fuoco per altrettante piante cadute sulle strade o altre pericolanti

Grazzano Visconti

Una violenta ondata di maltempo (grandine, temporali e vento forte) si è abbattuta nel pomeriggio sul Piacentino. Decine le chiamate arrivate alla centrale dei vigili del fuoco per altrettante piante cadute sulle strade o altri pericolanti. La provinciale 654 è rimasta chiusa per due ore per permettere ai vigili del fuoco di liberare la carreggiata nei pressi di Grazzano Visconti, lì sono cadute per il vento forte circa una decina di piante, stessa cosa anche sulla Cementirossi. Danni alla piscina di Vigolzone, il vento ha scoperchiato un fienile, al cimitero è caduta, perché sradicata, una copertura in ferro. A Podenzano invece alcuni pannelli solari  posizionati sul tetto di una palestra sono stati sradicati dalle raffiche di vento.  Stessa situazione anche in Valluretta e Valtidone: alberi caduti, violente grandinate (Piozzano), allagamenti e canali straripati. I danni più ingenti si sono verificati in Valdarda. Con i vigili del fuoco, la protezione civile, la polizia locale e i carabinieri. Disagi anche in Valtrebbia a Bobbiano di Travo e Cisiano. 

Le immagini della grandine a Piozzano sono di Chiara Montanari

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Investito da una fiammata, gravissimo

  • Rapinato e picchiato sotto casa

Torna su
IlPiacenza è in caricamento