Corso di Infermieristica dell’Università di Parma: otto infermieri laureati a Piacenza

Mercoledì 18 aprile si svolgerà per la prima volta nella nostra città una seduta di tesi dell’Università di Parma

Otto infermieri laureati a Piacenza: per la prima volta, mercoledì 18 aprile si svolgerà nella città emiliana una seduta di tesi dell’Università di Parma. L’appuntamento è nella Sala Colonne dell’Ospedale di Piacenza, dalle ore 10 alle 13. La commissione sarà formata da rappresentanti del MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Ministero della Salute e da docenti del corso, provenienti sia da Parma che da Piacenza. Alla cerimonia di discussione delle tesi sarà presente la Direzione Generale dell’Azienda Usl di Piacenza, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Piacenza e alcuni rappresentanti del corso di studio in Infermieristica dell’Università di Parma, tra cui il Presidente Paolo Del Rio. La seduta di laurea è stata preceduta lo scorso 11 e 12 aprile dalle prove dell’Esame di Stato che si sono svolte al Collegio Morigi di via Taverna, che è la sede piacentina del corso di studi. «È con grande orgoglio che ospitiamo questa discussione– commenta Mirella Gubbelini, Direttore assistenziale dell’Ausl di Piacenza – dopo che l’anno scorso si era già svolto per la prima volta in questa sede l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione. Gli studenti che si laureano in questa sessione sono otto, perché la maggioranza degli iscritti a questo anno accademico ha già concluso il proprio percorso nella sessione di novembre 2017. A distanza di 20 anni dalla prima convenzione con l’Università di Parma – prosegue – alla nostra sede del corso di laurea in Infermieristica è riconosciuta l’autonomia di svolgere tutta l’attività didattica».

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Misterioso appuntamento per scambiarsi 35mila euro, rapinatori cinesi ancora senza identità

  • Cronaca

    Omicidio di via Nasolini, Mazzarelli condannato a 14 anni e due mesi

  • Cultura

    La Salita al Pordenone chiude in bellezza, ma verrà aperta in occasioni di straordinaria importanza

  • Politica

    «Evitare i tagli della Pac e difendere la qualità del Made in Italy»

I più letti della settimana

  • Folle inseguimento con la polizia, rapinatori si schiantano con l'auto rubata

  • Travolto all'incrocio sfonda il parabrezza e finisce nell'auto: gravissimo un ciclista

  • Piomba a tutta velocità sulle auto in sosta, ferito un 30enne

  • Scopre l'ex moglie in auto con un sacerdote: finisce in rissa

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, gravissima una donna

  • «Ho rischiato di essere travolta dai rapinatori». E i cittadini applaudono la polizia: «Grazie»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento