Domenica, fiera di San Giuseppe a Farini

Domenica 15, a Farini, Fiera di San Giuseppe. Un'importante appuntamento, il primo della stagione primaverile, per valorizzare la cultura e la gastronomia del territorio. Protagonisti d'eccezione: la mariola piacentina e il Grana Padano biologico

Prima manifestazione della stagione primaverile, la fiera di Farini si sta, di anno in anno, affermando come l'appuntamento più rappresentativo dei prodotti tipici montani del territorio. Sui banchi del paese, domenica 15 marzo, la “mariola” piacentina e  il Grana Padano biologico, la faranno da padroni.
  La mariola piacentina è presidio Low Food dal 2000  

Inaugurazione della fiera, domenica mattina alle 11, in municipio. Qui, verranno presentate tutte le manifestazioni che si terranno a Farini e si getterà il primo colpo d'occhio sui prodotti locali, spiegati da un maestro d'eccezione: lo chef Filippo Chiappini Dattilo.
  Si assaggerà il Grana Padano Biologico, che conquisterà il mercato  

Poco più tardi, sempre in municipio, consegna della cittadinanza onoraria a Mario Luigi Bruschini, assessore regionale alla Protezione Civile e all'imprenditore Angelo Gazzaniga, per lo straordinario attaccamento al territorio dimostrato.

Per festeggiare, poi, aperitivo aperto a tutti con la collaborazione dei cittadini delle varie frazioni e dei ragazzi dell'Istituto Alberghiero.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

Torna su
IlPiacenza è in caricamento