Cioccolandia 2014, strepitoso successo tra salami dolci e piramidi di profiterole

Cioccolandia, come ben prevedibile, è stato un successone. Al cioccolato, declinato in decine di modi, si sono affiancate bancarelle di qualità, con manufatti natalizi

La piramide di profiterole

Ok, il ragazzo che camminava tra la gente con un buffo costume ottocentesco non era il Willy Wonka originale. Ma se ci fosse stato sul serio, l'industriale cioccolatoso nato dalla penna di Roald Dahl, sarebbe stato fiero di Castelsangiovanni, sabato 8 novembre. 

Cioccolandia, come ben prevedibile, è stato un successone. Migliaia di visitatori hanno affollato il centro di Castello fin dal primo pomeriggio, accalcandosi in ordinate (si fa per dire) code per assaggiare giganteschi cremini, salami di cioccolato e una piramide di 5mila palline di profiterole, densa di una soffice colata di cacao. 

Al cioccolato, declinato in decine di modi, si sono affiancate bancarelle di qualità, con manufatti natalizi e intriganti prodotti d'artigianato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 26 marzo

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

Torna su
IlPiacenza è in caricamento