«Salite al Pordenone, ne vale davvero la pena»

Padre Mario Favretto, superiore dei frati minori del nord Italia, ha visitato Santa Maria di Campagna e la salita al Pordenone, rimanendo affascinato e apprezzando l'organizzazione dell'evento

«Per arrivare alla cupola bisogna salire cento scalini, ma ne vale davvero la pena. Ammirare gli affreschi del Pordenone da questa galleria circolare è un’esperienza che fa bene allo spirito».

padre Favretto salita pordenone 2018-2Così padre Mario Favretto, Ministro della provincia di San Antonio dei frati minori - 627 frati che tengono in vita 66 comunità religiose di Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia – si è espresso relativamente alla salita al Pordenone.

Il francescano - nato a Lorenzaga, in provincia di Treviso - è stato ospite dei frati minori di Santa Maria di Campagna,  proveniente dalla sua sede operativa di Milano.

«E’ stata una visita ufficiale - spiega padre Secondo Ballati - Il nostro superiore nel triennio fa tappa in tutte le 66 comunità del nord Italia per conoscerle più da vicino e per dare indicazioni e suggerimenti utili per una migliore organizzazione della vita francescana. Così ha fatto a Piacenza, dove si è intrattenuto a colloquio con i singoli frati».

Padre Favretto ha molto apprezzato la realtà del convento piacentino e della Basilica, che si trovano in una posizione geografica invidiabile rispetto ad altre realtà che vivono in quartieri periferici con molte problematiche.Frati Minori padre favretto 2018-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Ministro provinciale dei Frati minori, prima di rientrare a Milano, è tornato a parlare del percorso salita: «L’evento che valorizza Santa Maria di Campagna, basilica che ho avuto modo di apprezzare come mai prima, è stato organizzato molto bene. Mi sono piaciuti il video della sala multimediale,  la sistemazione delle luci, i pannelli esplicativi lungo il percorso: tutto, insomma. Si vede che  questo lavoro è stato diretto da mani sapienti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Valtrebbia, domenica di controlli e sanzioni sulla Statale 45 e nel fiume

Torna su
IlPiacenza è in caricamento