"Tre per te", la stagione 2011/12 al Teatro Municipale e Filodrammatici

Formula ormai consolidata per la stagione 2011/12 di "Tre per Te", con la Prosa, Altri Percorsi e Teatro Danza al Municipale, il Festival "L'altra scena" e Pre-Visioni al Teatro Filodrammatici. Interessanti eventi collaterali nella rassegna InFormazione Teatrale

La Stagione di Prosa “Tre per Te” 2011/2012 è la nona organizzata da Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione, con la direzione artistica di Diego Maj. Anche quest'anno vengono proposti i tre cartelloni ormai consolidati: Prosa e Altri Percorsi presso il Teatro Municipale, Teatro Danza al Teatro Comunale Filodrammatici. Un nuovo progetto è invece la prima edizione del Festival di Teatro Contemporaneo “L’altra scena”, al Teatro Comunale Filodrammatici. Concluderà la stagione 2011/2012 il cartellone Pre/Visioni, dedicato ai giovani artisti, alle scuole di teatro, ai laboratori, alle esperienze di residenza artistica.

GLI SPETTACOLI DI PROSA - La Prosa rimane il fulcro di “Tre per Te”e l’apertura della Stagione è segnata dal ritorno a Piacenza di Luca De Filippo, in scena con “Le bugie con le gambe lunghe (7 e 8 novembre 2011),  Sarà poi la volta di Umberto Orsini, diretto da Claudio Longhi nel testo di Bertolt Brecht “La resistibile ascesa di Arturo Ui(6 e 7 dicembre 2011), parabola satirica sull’avvento del nazismo in Germania, e di “Blackbird” (9 e 10 gennaio 2012), in cui il regista catalano Lluís Pasqual si cimenta con un copione scomodo e terribilmente attuale sulle ferite inguaribili di un amore sbagliato, scritto dal quarantenne David Harrower, rivelazione della nuova drammaturgia scozzese. Non manca il musical,  con uno spettacolo musicale piuttosto inconsueto: Napoletango” (24 e 25 gennaio 2012), musical latino‐napoletano ideato e diretto da Giancarlo Sepe. Nel mese di febbraio, Donatella Finocchiaro e Daniele Russo saranno i protagonisti de “La ciociara” (7 e 8 febbraio 2012), tratta dal capolavoro letterario di Alberto Moravia e dal film di Vittorio De Sica che valse l’Oscar a Sofia Loren. In scena nel mese di febbraio anche Valeria Solarino che dal cinema torna al primo amore, il teatro, interprete di un classico di fine Ottocento, “Signorina Giulia (28 e 29 febbraio 2012) di August Strindberg, versione italiana. Un altro atteso ritorno è quello di Leo Gullotta,  in uno Shakespeare “comico”: Le allegre comari di Windsor (13 e 14 marzo 2012). Infine, a chiudere la stagione, “Rusteghi” (16 e 17 aprile 2012), di Carlo Goldoni, per la regia di Gabriele Vacis, che firma anche la traduzione e l’adattamento della commedia goldoniana.

LA STAGIONE LIRICA 2011/12 AL TEATRO MUNICIPALE

LA STAGIONE DI DANZA 2011/12 AL TEATRO MUNICIPALE

LA STAGIONE CONCERTISTICA 2011/12 AL TEATRO MUNICIPALE

RASSEGNA "ALTRI PERCORSI", AL MUNICIPALE - La sezione Altri Percorsi sarà inaugurata da Al dutåur di mât” (15 dicembre 2011), tratto da “Il medico dei pazzi” di Eduardo Scarpretta.  Nel mese di gennaio ritorna, dopo alcuni anni di assenza da Piacenza, Angela Finocchiaro con un nuovo spettacolo: “Open Day” (20 gennaio 2012) di Walter Fontana. L’attrice piacentina Isabella Ferrari, in coppia con Ennio Fantastichini, sarà poi la protagonista de “Il catalogo” (26 febbraio 2012) di Jean Claude Carrière, traduzione e regia di Valerio Binasco, spettacolo che prosegue in questa stagione la sua tournée italiana iniziata con successo lo scorso anno. In marzo, Fabrizio Gifuni presenta L'ingegner Gadda va alla guerra(9 marzo 2012), uno spettacolo incentrato sulla figura del poeta lombardo e tratto interamente dai suoi Diari di guerra e di prigionia.
Chiuderà la programmazione 2011/2012 “Tutto su mia madre” (3 aprile 2012), trasposizione del capolavoro cinematografico di Pedro Almodóvar.

RASSEGNA "TEATRO DANZA", AL TEATRO FILODRAMMATICI - curata da Roberto De Lellis e proposta in collaborazione con AterDanza, la rassegna comprende spettacoli con un forte risvolto sociale, che mescolano coreografia, teatro e musica. Una danza che sa toccare il cuore di chi guarda, privilegiando la capacità comunicativa dell’interprete e dell’azione scenica. Novità di quest’anno, un programma di incontri dopo gli spettacoli: al  termine della rappresentazione, alle 22 circa, un esperto si confronterà infatti con gli artisti sui temi affrontati in scena.
Teatro Danza si apre con il ritorno della Compagnia Abbondanza/Bertoni in Romanzo d’Infanzia (18 gennaio 2012), uno spettacolo di particolare intensità e poesia, pluripremiato e acclamatissimo in Italia e all’estero, che ha all’attivo oltre 600 repliche ed è stato tradotto e rappresentato in quattro lingue. Sarà poi la volta di “Atlante del Bianco#2” (24 febbraio 2012) di Damasco Corner, una compagnia formata da ragazzi non vedenti su un progetto di Virgilio Sieni. Nuovi artisti emergenti, tra cui i piacentini Riccardo Buscarini e Chiara Bersani, sono i protagonisti della serata “Tre pezzi sul coraggio (23 marzo 2012). Chiude il cartellone Zerogrammi con Mappugghje. Seconda Variazione" (13 aprile 2012), spettacolo che vede in scena la danzatrice Chiara Michelini e l’attrice Maria Cristina Valentini.

FESTIVAL DI TEATRO CONTEMPORANEO "L’ALTRA SCENA" - Prima edizione di un nuovo progetto che si articola tra la fine di settembre e la fine di ottobre presso il Teatro Comunale Filodrammatici, una vetrina sulle nuove generazioni e sul teatro contemporaneo e di ricerca.

RASSEGNA "PRE/VISIONI" - La sezione “Pre/Visioni”, al suo quinto anno di programmazione, è una porta aperta sui giovani artisti delle scuole di teatro e sulla sperimentazione di nuovi linguaggi. Gli appuntamenti si articoleranno tra maggio e giugno. Confermate alcune presenze ormai consuete nelle ultime edizioni, come la Società Filodrammatica Piacentina con la sua Scuola di Perfezionamento Teatrale, la residenza artistica della Compagnia Diurni e Notturni diretta da Lucia Vasini, l’esito finale di un laboratorio teatrale che vedrà protagonista una classe del Liceo Gioia.

FORMAZIONE E INFORMAZIONE TEATRALE - Particolarmente stimolanti le numerose attività collaterali della Stagione di Prosa 2011/2012, inserite nel progetto “InFormazione Teatrale, un articolato programma di incontri, laboratori, progetti formativi, conferenze. Saranno attivati nel 2011/2012 una trentina di percorsi, con una previsione di oltre centotrenta incontri per tutte le fasce di pubblico. Un progetto con un valenza non solo culturale, ma anche educativa, con particolare attenzione ai giovani, all’area del disagio, alla scuola e alla famiglia.

 

Potrebbe interessarti

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • «Pendolari "sequestrati" sul nuovo treno Rock»

  • Animali domestici, norme da rispettare e diritti e doveri dei proprietari

  • L'aceto e i suoi utilizzi meno noti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta nel canale dopo il frontale con un furgone: tre feriti, uno grave

  • Europei di Motonautica, incidente per il campione Alex Cremona: è grave

  • Travolta da un treno nella notte, muore a 25 anni

  • Si dà alla fuga dopo lo schianto, rintracciato dai carabinieri: è grave

  • Choc anafilattico dopo un morso, 36enne d'urgenza al pronto soccorso

  • Sei cani rinchiusi in mezzo a feci, rifiuti e senza acqua, la Polizia Locale li salva tutti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento