A Piacenza la finale del Campionato Tornitori 2019: Randstad e Siemens eleggono il miglior aspirante tornitore d'Italia

Giovedì 28 novembre, a partire dalle 15.30, va in scena la finale della manifestazione che ha l’obiettivo di formare e collocare nel mercato del lavoro i migliori aspiranti tornitori di ogni territorio

Giovedì 28 novembre si svolgerà l’ultima tappa del CNC Contest – Campionato Tornitori Randstad 2019, la manifestazione che nelle scorse settimane ha attraversato l’Italia alla ricerca dei migliori aspiranti tornitori del Paese, giunge al suo ultimo atto. La finale del campionato si terrà Presso il Centro Tecnologico Applicativo (TAC) di Siemens a Piacenza, Via Lorenzo Beretti Landi 13, a partire dalle 15.30. I 12 migliori tornitori di ogni territorio, selezionati nel corso delle precedenti tappe, si sfideranno in una prova di programmazione di una macchina a controllo numerico. Il risultato della finale eleggerà il campione nazionale 2019.

Il CNC Contest – Campionato Tornitori Randstad 2019 è un'iniziativa promossa da Randstad Technical, la specialty dedicata alla ricerca, selezione e gestione delle risorse qualificate in ambito metalmeccanico, metallurgico ed elettrotecnico, di Randstad, leader mondiale nei servizi per le risorse umane, in collaborazione con Siemens, come partner tecnologico, e Cnos-Fap, e con il patrocinio di Ucimu, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione.

Un tour in 12 tappe con partenza a Treviso e conclusione a Napoli, passando per San Bonifacio (VR), Brescia, Lecco, Bergamo, Cremona, Torino, Casale Monferrato (AL), Reggio Emilia, Bologna e Jesi (AN), che dal 15 settembre al 14 novembre ha girato l'Italia alla ricerca dei migliori talenti di ogni territorio.

Questa sesta edizione della manifestazione, ribattezzata #YoungEdition, è un progetto che mira a formare giovani candidati, anche con un background scolastico differente purché fortemente motivati a voler imparare, e farli diventare i tornitori di domani. Insieme ai partner dell’iniziativa, Randstad vuole dare anche una risposta concreta a tutte le aziende del settore che sentono forte la carenza di questa professionalità, molto richiesta dal mercato ma altrettanto difficile da reperire con adeguate competenze ed esperienza.

Nella finale di Piacenza, i campioni di ognuna delle 12 tappe precedenti si sfideranno in un esercizio di programmazione di una macchina utensile CNC utilizzando i computer sui quali verrà installato il software di programmazione Siemens Sinutrain, in grado di simulare esattamente il controllo numerico Sinumerik – a disposizione nelle aule di training del TAC. I partecipanti, selezionati da Randstad Technical fra neodiplomati e giovani in cerca di un impiego, hanno beneficiato di un corso teorico/pratico di 160 ore sulla programmazione di macchine utensili.

Gli autori dei tre esercizi migliori, selezionati da una giuria tecnica, saranno i protagonisti della realizzazione in macchina del pezzo programmato: abbandonati i simulatori, i tre programmatori dovranno dimostrare la loro abilità cimentandosi nella realizzazione di un autentico pezzo di tornitura con una vera macchina a controllo numerico.

La finale metterà in evidenza sia le competenze di meccanica necessarie all'analisi della lavorazione sia quelle tecnico-informatiche utili all’inserimento dei corretti comandi di programmazione.

«Il tornitore è un profilo spesso poco conosciuto e considerato dai giovani in cerca della prima esperienza di lavoro o dai candidati più navigati che cercano un impiego, nonostante sia molto ricercato dalle imprese e possa dare grandi soddisfazioni professionali ed economiche – afferma Susanna Scipi, Project Manager Randstad Technical -. Per questo motivo in questa #YoungEdition del CNC Contest, abbiamo selezionato profili senza un curriculum tecnico, soprattutto giovani provenienti da altri percorsi scolastici, ma anche candidati più adulti che desiderano cambiare carriera dopo aver sperimentato mansioni e settori diversi. I 12 finalisti sono i candidati che più di tutti si sono distinti per entusiasmo, precisione e capacità tecniche, ma alla finale dovranno misurarsi con una vera macchina a controllo numerico e dimostrare di essere i migliori anche fuori dall’aula».

«Quello del tornitore CNC è un profilo specializzato molto richiesto, che offre importanti opportunità di impiego ed è anche per questa ragione che abbiamo rinnovato anche quest’anno il nostro impegno a sostenere lo sviluppo di figure professionali con competenze specifiche nella meccanica e nel software di programmazione – afferma Nicodemo Megna, Responsabile del TAC di Piacenza di Siemens Italia –. Abbiamo perciò portato avanti attività di training per i formatori incaricati del trasferimento tecnologico ai ragazzi e abbiamo fornito il software di programmazione Sinutrain in grado di creare il digital twin del reale CNC. Il nostro Centro Tecnologico Applicativo (TAC) - uno spazio dove coniugare didattica e pratica e operare come in una vera smart factory - è pronto ad accogliere e a vivere la sfida dei 12 finalisti del CNC Contest, il prossimo 28 novembre».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento