Alternanza scuola-lavoro, approvato dalla Camera di Commercio il nuovo bando per i contributi

Il contributo riconosciuto è proporzionato alla durata dello stage in alternanza: 600 euro per percorsi di almeno due settimane, 700 euro per percorsi di almeno tre settimane ed infine 800 euro per almeno quattro settimane. Il contributo potrà comunque essere concesso fino alla misura massima di 4mila euro

La Camera di Commercio ha approvato il nuovo bando per la concessione di contributi a sostegno dei percorsi di alternanza scuola-lavoro riferiti all’anno scolastico 2018/2019, incentivando l’iscrizione delle imprese nel Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro, istituito dall’art. 1, comma 41 della Legge n. 107/2015. Lo stanziamento attuale è di circa 140mila euro e sarà integrato a breve con ulteriori risorse.

Il bando è in linea con le competenze attribuite alle Camere di commercio dal Decreto legislativo 25/11/2016 n. 219, in materia di orientamento al lavoro e alle professioni e di facilitazione dell’incontro domanda-offerta di formazione e lavoro. Obiettivo dell’ente è quello di assumere un ruolo attivo nella promozione di queste attività, avvicinando le imprese ai relativi percorsi scolastici. Per rafforzare questo intervento la Camera di commercio ha recentemente realizzato anche dei seminari e dei laboratori di co-progettazione dei percorsi di alternanza, rivolti a tutor scolastici e aziendali. L’interazione  tra i soggetti che fanno parte della metodologia dell’alternanza ne costituisce infatti l’aspetto qualificante, affinchè gli stessi acquisiscano e padroneggino le attuali strategie del sistema economico-produttivo, analizzino e interpretino il sistema informativo previsionale per anticipare la progettazione di profili validi e attraenti per le imprese. Il contributo riconosciuto è proporzionato alla durata dello stage in alternanza: 600 euro per percorsi di almeno due settimane, 700 euro per percorsi di almeno tre settimane ed infine 800 euro per almeno quattro settimane. Il contributo potrà comunque essere concesso fino alla misura massima di euro 4mila. 

Sono previste due premialità aggiuntive. Nel caso di imprese in possesso del rating di legalità è riconosciuto un incremento pari al 10% del contributo riconoscibile mentre nel caso di inserimento in azienda di studenti diversamente abili, verrà riconosciuto un ulteriore importo una tantum di 200 euro per convenzione, se certificati a norma della L. 104/92. Le domande possono essere presentate dalle imprese e da quest’anno anche dai liberi professionisti iscritti ad Ordini e Collegi professionali. Le domande dovranno essere inviate esclusivamente in modalità telematica, dalle 8 del giorno 13 maggio 2019, alle ore 18.00 del giorno 01/10/2019. Il testo del bando è consultabile sul sito istituzionale della Camera di commercio al seguente link: https://www.pc.camcom.it/promozione/contributi-alle-imprese/bando-per-lattivazione-di-percorsi-di-alternanza-scuola-lavoro

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Così tornerà a splendere l’ex chiesa di San Lorenzo

  • Economia

    Dall'Europa oltre un milione di euro per portare i salumi Dop in Francia e Germania

  • Cronaca

    Quasi un etto di droga e undici mila euro in contanti, 26enne in manette

  • Cronaca

    «Fino a quando il prefetto non fissa un incontro non scendiamo dal tetto»

I più letti della settimana

  • Blitz della finanza in un negozio cinese, sequestrati 40mila euro di prodotti potenzialmente nocivi

  • Molestie su una bambina, arrestato un 55enne. Nei guai anche un'addetta ai servizi sociali

  • Sta per diventare padre ma la polizia lo arresta: deve scontare sei anni per decine di reati

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail, ferite due donne

  • Sta facendo manutenzione e trova tre chili di marijuana nel vano dell'ascensore

  • Cede la banchina e un tir esce di strada: Statale 45 chiusa per ore

Torna su
IlPiacenza è in caricamento