Aspiranti imprenditori e rapporto con le banche, un seminario

Mercoledì 27 giugno, dalle 9 alle 18 alla Camera di commercio, sarà possibile assistere al seminario dedicato ad esaminare il rapporto tra le banche e le neo imprese. Il docente sarà Ezio Casavola

La Camera di Commercio di Piacenza

Mercoledì 27 giugno, dalle 9 alle 18, sarà possibile assistere al seminario dedicato ad esaminare il rapporto tra le banche e le neo imprese. Si tratta di una nuova iniziativa seminariale prevista nel calendario offerto a tutti gli apsiranti imprenditori dallo Sportello GENESI Nuove imprese della Camera di commercio, in collaborazione con Formaper, azienda speciale della Camera di commercio di Milano.

L’incontro si svolgerà all’interno della sede camerale. Gli obiettivi che si pone il corso sono quelli di far conoscere le determinanti del costo del credito bancario e le loro caratteristiche per apprendere le modalità seguite dalle banche nel calcolare le somme da addebitare alla clientela affidata e conoscere i “margini di negoziabilità” delle numerose “condizioni” relative al credito bancario; sviluppare la conoscenza del linguaggio tecnico utilizzato dagli interlocutori bancari, per meglio dialogare con gli stessi e per acquisire conoscenze nella lettura dell'estratto conto bancario quale momento per valutare la qualità del trattamento riservato dalla banca al piccolo imprenditore; riflettere sulle strategie da seguire per minimizzarne gli impatti negativi e per sfruttare le opportunità degli Accordi di Basilea 2.

Il docente sarà Ezio Casavola,Consulente di direzione aziendale per numerose imprese private, enti pubblici, associazioni di categoria e imprenditoriali nelle aree amministrazione-finanza-pianificazione e controllo di gestione. Casavola è stato redattore di ampio materiale didattico: casi, dispense, anche on-line (ad es. la “Guida al Business Plan” pubblicata nel sito www.puntoinnovazione.it) nonché materiale  informativo (articoli). 

Autore di alcuni softwares disponibili on line sui siti del Formaper, delle Camere di Commercio e della Regione Lombardia per la formazione a distanza, per l’autovalutazione  del “rating” secondo gli Accordi di Basilea 2  per le piccole-medie imprese e per le imprese sociali (www.finanzain.net) e per la redazione del piano economico e finanziario del business plan (www.demetraprogetto.it)  per nuove attività professionali e per nuove attività imprenditoriali, il docente è stato altresì autore del piano economico-finanziario di alcuni incubatori di impresa e di nuove “business school” in Italia (Milano, Mantova e Trento-Bolzano) e all’estero (Mosca/Russia), di un polo tecnologico (Pavia) e di un nuovo aeroporto in Lombardia. 

L’incontro offrirà spunti soprattutto ad una platea di persone che intendono avviare una nuova impresa o che comunque da poco hanno creato una propria attività.La partecipazione è gratuita ma è indispensabile l’adesione. Agli iscritti infatti verrà recapitato il materiale didattico on line. Per iscriversi è sufficiente collegarsi al sito della Camera di commercio e compilare la scheda di adesione. La notizia compare direttamente nell’home page.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      In giro per la provincia a truffare, in auto l'elenco dei negozi nel mirino. Due arresti

    • Cronaca

      «Sette profughi insieme ai malati di Aids. Scaricati qua senza avvisare»

    • Cronaca

      Preso il rapinatore seriale delle farmacie. Alle spalle sedici condanne e quattro evasioni

    • Economia

      Politecnico, due nuovi corsi di laurea con al centro l'energia

    I più letti della settimana

    • I salumi piacentini Dop protagonisti in Finlandia

    • Troppi cinghiali e ungulati: bisogna cambiare sistema

    • Con l’e-commerce vola il fatturato di Ikea ed Amazon

    • Pomodoro: essenziale programmare per mantenere un prezzo competitivo

    • TºRed vince il Premio Cambiamenti di Cna, è la migliore impresa dell'anno

    • Mercato del latte 2017: prudente fiducia

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento