homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Banche popolari, aumentano i clienti che usano il digital banking

Il numero dei clienti delle Banche Popolari che usano il digital banking è in aumento: per le famiglie si registra una crescita dell'8,6 per cento e per le imprese del 6,4 per cento 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Sono sempre di più i clienti delle Banche Popolari che usano il digital banking. Secondo i dati elaborati da Assopopolari, il numero delle famiglie correntiste di istituti bancari del Credito Popolare, abilitate ad operare tramite internet, sono cresciute, anche nel corso del 2015, in maniera considerevole con un aumento del 8,6%, contro il più contenuto 6,1% del resto del sistema bancario.

Discorso analogo vale anche per le imprese, clienti delle Popolari, cresciute sul canale digitale del 6,4% (4,7% il dato di crescita dell'intero sistema bancario) arrivando, così, ad essere il 30% delle imprese complessivamente attive sul web. All’interno di questo andamento, complessivamente crescente, si confermano le tendenze ad una diminuzione di coloro che utilizzano il canale internet solo a fini informativi ed un aumento di coloro che, al contrario, lo impiegano in termini dispositivi.

«Questi numeri - ha dichiarato il presidente di Assopopolari Corrado Sforza Fogliani - testimoniano l'impegno della Categoria nella promozione e diffusione di strumenti che facilitano l'operatività bancaria da parte della clientela, mantenendo immutato il radicamento territoriale e la conoscenza del tessuto socio-economico in cui le singole banche operano». Per il Segretario Generale di Assopopolari, Giuseppe De Lucia Lumeno «L'impegno crescente delle banche della Categoria sul canale digitale è confermato anche dal peso del valore dei bonifici effettuati tramite internet o collegamenti telematici e telefonici (55% contro il 53% del sistema). Questi risultati sono il frutto di un positivo processo evolutivo che ha visto le Banche Popolari aumentare sia il numero dei propri soci, arrivati a 1,4 milioni di unità, sia quello dei clienti che sono, oggi, 12,4 milioni».

Torna su
IlPiacenza è in caricamento