Confapi Industria, Giacomo Ponginibbi al vertice dei giovani industriali

Raccoglie il testimone da Stefano Rabaiotti, imprenditore di Delta Inox. Vicepresidenti Marianna Quartieri di Nuova Neon Radelme Srl, Elisa Cassi di Elcar Spa e Hanna Zahor di Melaggiusti Srl

Il gruppo

Cambio al vertice dei Giovani Industriali di Confapi Industria Piacenza. Giacomo Ponginibbi, amministratore delegato di Ponginibbi Group Spa, è stato eletto l’altra sera presidente: raccoglie il testimone da Stefano Rabaiotti, imprenditore di Delta Inox. Il passaggio di consegne, fatto attraverso l’elezione che ha visto partecipare gli imprenditori che compongono il gruppo dei Giovani Industriali di Confapi Industria, si è svolto l’altra sera alla presenza del presidente Cristian Camisa, del direttore Andrea Paparo e del vicedirettore Marika Lusardi.

«Sono iscritto da quattro anni a Confapi Industria Piacenza e qui ho trovato una realtà fatta anche di grande collaborazione e affiatamento – ha spiegato Ponginibbi – è un’associazione in cui le aziende hanno quotidianamente la possibilità di confrontarsi e di risolvere anche le eventuali difficoltà con cui si misura il mondo imprenditoriale. Un’associazione che fra l’altro può contare su una buona collaborazione fra gli iscritti e sulla volontà di stare e procedere assieme verso una direzione: non mi sembra cosa da poco, ma anzi trovo sia particolarmente lodevole e prezioso».

Particolare soddisfazione è stata espressa anche dal presidente uscente Rabaiotti che ha presentato con queste parole la candidatura del suo successore: «Sono convinto che Giacomo Ponginibbi possa davvero essere un ottimo presidente».

Quarant’anni compiuti lo scorso 15 giugno, Ponginibbi va a guidare il gruppo di imprenditori under quaranta, titolari o delegati di aziende iscritte a Confapi Industria Piacenza con lo scopo di sviluppare la cultura di impresa , la crescita del sistema economico del territorio, favorire gli scambi di esperienze, creare occasioni di confronto contribuendo in termini di idee, progetti e azioni concrete, animate da uno spirito improntato a etica, merito e lavoro.

«L’obiettivo che mi pongo è quello di favorire sempre di più uno scambio di esperienze e idee fra le aziende – ha chiarito Ponginibbi che avrà come vicepresidenti Marianna Quartieri di Nuova Neon Radelme Srl, Elisa Cassi di Elcar Spa e Hanna Zahor di Melaggiusti Srl – ma anche di essere vicino al territorio favorendo progetti legati al sociale e alla cittadinanza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il gruppo dei Giovani Industriali è molto importante all’interno della nostra associazione – ha fatto notare il presidente Camisa – mi aspetto idee e progetti che possano far crescere tutti: del resto Confapi Industria Piacenza è una realtà in cui sempre più imprenditori hanno voglia di impegnarsi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

  • Intrappolata nel locale del bancomat, 70enne salvata da Ivri e carabinieri

Torna su
IlPiacenza è in caricamento