Consorzio Salumi Dop: Antonio Grossetti confermato presidente

Roberto Belli a quello del Consorzio Salumi tipici piacentini

Nei giorni scorsi alla sede del Consorzio Salumi Tipici Piacentini e Consorzio Salumi Dop Piacentini si sono tenute le due Assemblee ordinarie per l’approvazione del bilancio anno 2018. All’ordine del giorno anche il rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2019-2022. Per il Consorzio Salumi Tipici Piacentini sono stati eletti:

Magni             Vittorio            Salumificio La Rocca

Michelazzi     Giuseppe         Giordano

Peveri             Remo                Salumificio Peveri

Savi                Massimiliano    Savi Salumi

Camera di Commercio e Amministrazione Provinciale, come da statuto, dovranno nominare rispettivamente un loro rappresentante che entrerà di diritto a far parte del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Salumi Tipici Piacentini.

L’Assemblea ha inoltre confermato Roberto Belli alla presidenza del Consorzio Salumi Tipici Piacentini.

A seguire l’Assemblea del Consorzio salumi DOP Piacentini dopo aver approvato all’unanimità il bilancio 2018 ha provveduto a nominare il nuovo consiglio di Amministrazione che risulta così composto:

Fiocchi           Alberto                          Salumificio Fiocchi

Gagliardi        Emmanuele                  Salumificio Gagliardi

Magni            Vittorio                          Salumificio La Rocca

Michelazzi     Giuseppe                       Giordano

Muselli           Francesco                      Salumificio San Carlo

Peveri             Remo                             Salumificio Peveri

L’Assemblea del Consorzio salumi Dop ha confermato alla presidenza Antonio Grossetti che ha precisato il programma  di lavoro per il prossimo triennio caratterizzato dall’importante progettualità di promozione compresa nel progetto Europeo, nel progetto PSR della Regione Emilia -Romagna, dai vari progetti approvati dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo.

belli grossetti salumi dop-2«La struttura del Consorzio - ha detto Grossetti - sarà messa a dura prova sia per la realizzazione delle molteplici attività programmate, sia per l’impegnativa e complessa tenuta della documentazione necessaria per la rendicontazione dei vari progetti. Per queste ragioni il prossimo Consiglio di Amministrazione del Consorzio dovrà essere particolarmente vicino allo sviluppo di queste attività che permetteranno una visibilità importante, fino ad oggi mai stata possibile, alle nostre produzioni Dop. Per le ragioni sopra espresse la struttura del Consorzio si dovrà rafforzare attraverso nuove ed adeguate collaborazioni e spazi di lavoro adeguati. La credibilità che il Consorzio ha raggiunto presso le Istituzioni di riferimento dovrà essere ancor più rafforzato nel prossimo triennio per accrescere sempre più la propria reputazione nell’articolato mondo dei prodotti regolamentati. Le collaborazioni avviate con i vari soggetti del circuito delle produzioni tutelate dovranno essere sempre più perseguite per poter sviluppare politiche confacenti alle necessità delle nostre produzioni e del nostro Consorzio. A livello locale verranno perseguite tutte le sinergie, valutate possibili e ritenute utili alle attività di valorizzazione delle nostre produzioni DOP. L’azione di vigilanza-ha concluso Grossetti- sarà sempre più puntuale e proseguirà l’attività di tutela delle nostre denominazioni in campo internazionale attraverso la registrazione dei nostri marchi. Ogni attività del Consorzio sarà guidata dall’incondizionato obiettivo di tutelare e valorizzare le tre DOP della salumeria piacentina rispondendo unicamente agli interessi degli Associati.

Potrebbe interessarti

  • Legge 104: chi può richiederla e come fare domanda

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Guida ai detersivi alla spina: perché comprarli e dove

I più letti della settimana

  • Schianto fra Tir in A21, gravissimo un uomo. Autostrada chiusa e 12 chilometri di coda

  • Ennesimo schianto sulla Statale: muore un uomo, la compagna in fin di vita

  • 'Ndrangheta: arrestato il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Caruso

  • Caruso alla cena della 'ndrangheta: «Ogni uomo ha un prezzo»

  • Durante un inseguimento spara a un carabiniere, viveva con la fidanzata a Piacenza: arrestato

  • Trovato alla guida ubriaco fradicio alle 10 di mattina, denunciato 

Torna su
IlPiacenza è in caricamento