Ex centro aziendale di Caratta, deserta anche la seconda asta

L'immobile di proprietà del Comune di Piacenza non ha ricevuto offerte. Ora si procederà ad una terza asta partendo da una base di un milione e ottanta mila euro

È andata deserta anche la seconda asta pubblica per l’immobile di proprietà del Comune di Piacenza in località Caratta di Gossolengo. Il complesso immobiliare dell’ex centro aziendale non ha mosso l’interesse di nessuno. Dopo la prima asta di gennaio, anche la seconda è così terminata con un nulla di fatto. Il prezzo di base, non assoggettato a Iva, era pari a 1 milione e 200 mila euro, mentre per quanto riguarda la destinazione d’uso l’edificio è da considerarsi libero e disponibile.

L’immobile è costituito da un complesso di fabbricati rustici che formano due corti (la prima delimitata da un fabbricato edificato nel XVI secolo, caratterizzato da un corpo centrale, due torri laterali e una torre colombaia sovrastante l’androne di accesso al fondo; la seconda invece delimitata da stalle, fienili, depositi e magazzini) e ha accesso alla pubblica viabilità mediante due strade carraie: la principale posta a ovest che collega il complesso con l’abitato di Caratta e la provinciale n. 28, l’altra posta a nord che dà accesso alla comunale Carpignana – Baselica e quindi alla SS 45. Il complesso immobiliare e le pertinenze possono essere visitati contattando l’ufficio Patrimonio immobiliare ai numeri 0523-492244/2248. Ora si procederà con una terza asta, partendo – in questo caso – da una base di un milione e ottanta mila euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Misterioso appuntamento per scambiarsi 35mila euro, rapinatori cinesi ancora senza identità

  • Cronaca

    Omicidio di via Nasolini, Mazzarelli condannato a 14 anni e due mesi

  • Cultura

    La Salita al Pordenone chiude in bellezza, ma verrà aperta in occasioni di straordinaria importanza

  • Politica

    «Evitare i tagli della Pac e difendere la qualità del Made in Italy»

I più letti della settimana

  • Folle inseguimento con la polizia, rapinatori si schiantano con l'auto rubata

  • Travolto all'incrocio sfonda il parabrezza e finisce nell'auto: gravissimo un ciclista

  • Piomba a tutta velocità sulle auto in sosta, ferito un 30enne

  • Scopre l'ex moglie in auto con un sacerdote: finisce in rissa

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, gravissima una donna

  • «Ho rischiato di essere travolta dai rapinatori». E i cittadini applaudono la polizia: «Grazie»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento