I salumi Dop piacentini al circo mercato di sapori "Al Meni"

Inaugurata la due giorni della gastronomia emiliano romagnola ideata da Massimo Bottura, che si è svolta a Rimini dal 22 al 23 giugno

Uno degli stand piacentini

Una vetrina straordinaria della gastronomia Emiliano Romagnola che ci permette di viaggiare con il gusto e con la mente nei giacimenti golosi degli chef; questo è Al Meni, il circo mercato di sapori e cose fatte con le mani e col cuore. La manifestazione ideata da Massimo Bottura , lo chef italiano più conosciuto al mondo, si è svolta a Rimini in piazzale Fellini dal 22 al 23 giugno, e vuole valorizzare e preservare quell’enorme patrimonio culturale legato al cibo che ancora si fa con Le Mani (Al Meni).

Alla presenza del presidente della regione Emilia – Romagna  Stefano Bonaccini e del sindaco di Rimini Andrea Gnassi la kermesse ha avuto avvio con l’inaugurazione sotto all’enorme tendone del  “circo 8 e mezzo” dove sono prontamente scattati gli show cooking degli chef: Davide di Fabio –Simone Tondo; Tim Butler – Kim Mikkola – Evelyn Kim; Raffaele Liuzzi – Bledar Kola;Matteo Salbaroli – Tom Anglesea; Luca Marchini – Colombe St Pierre; Marco Cavallucci - Marie – Victorine  Manoa.

In questa università del cibo a cielo aperto spicca la presenza dei salumi piacentini Dop. Per questa occasione il Consorzio di Tutela Salumi Dop Piacentini ha allestito uno spazio degustazione dove i tanti visitatori, molti stranieri,  hanno potuto conoscere e apprezzare le nostre tre eccellenze. A loro, il personale del Consorzio, ha fornito spiegazioni sulle caratteristiche distintive dei salumi Dop piacentini ricchi di storia dove Piacenza si caratterizza per essere l’unico territorio in tutta Europa a potersi fregiare di tre DOP nel comparto della salumeria.  Particolarmente apprezzato l’apposito ricettario dove sono descritte tante ricette realizzate con i “Magnifici tre Dop”.

Anche tanti piacentini in vacanza a Rimini, con molta soddisfazione e orgoglio hanno esclamato: «Lla nossa cupa a lè imbattibile», dopo aver fatto visita allo stand. La signora Carla, piacentina Doc, da qualche anno vive a Sant'Arcangelo di Romagna e visibilmente soddisfatta per aver trovato ad Al Meni i salumi da “casa”  con estrema autorevolezza tacita un visitatore riminese che intendeva difendere i salumi del proprio territorio dicendo: «Sappia che i salumi piacentini sono i migliori in assoluto».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Massimo scrive di una busta misteriosa: un affare li avrebbe potuti dividere e lui l'ha uccisa?

  • «Salvini con il rosario in mano? A Cortemaggiore si è anche inginocchiato in chiesa, magari facessero tutti così»

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Massimo scrive a Perazzi: «Abbiamo litigato poi è scappata e non l'ho più vista»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento