Il grana padano della Latteria sociale di Villanova va in crociera

Dagli ultimi mesi di quest’anno, milioni di persone che si concedono una crociera sulle 19 navi della compagnia di navigazione MSC, gusteranno il grana padano Dop prodotto dalla Latteria sociale Stallone di Villanova, una della più importanti della nostra provincia per numero di soci e per il quantitativo di latte lavorato.

Infatti la cooperativa ubicata nelle terre verdiane, tramite la Ma.Vi, ditta specializzata nell’export dei più noti formaggi Dop italiani che opera a Piacenza, ha stipulato un contratto in esclusiva con MSC Crociere la compagnia di navigazione più importante al mondo per crociere. «È una grande soddisfazione- commenta il presidente Giancarlo Pedretti- ed è soprattutto il riconoscimento, grazie all’azione svolta dalla signora Rosaria Maestri titolare della Ma.Vi, della qualità del formaggio che produciamo con passione da oltre settant’anni e dal 1983 nel nostro attuale stabilimento».

Lo Stallone fornirà forme intere, formaggio porzionato e grattugiato, mentre su ogni nave sarà allestito un apposito angolo dove sarà esposta una forma con il N° di matricola del caseificio, PC539. Il che significa che circa sei milioni di persone (tanti sono i croceristi che in un anno solcano i mari con le navi di MSC), di 40 nazionalità diverse, potranno conoscere la provenienza di quell’eccellenza italiana e piacentina che gustano ogni giorno nei piatti predisposti dagli chef o assaggiati a pezzetti in occasione di aperitivi e buffet. Un primato che onora la nostra provincia, i nostri produttori e la forza della cooperazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Investito da una fiammata, gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento