«Il Parlamento traduca in legge l'accordo firmato mandando in pensione la legge Fornero»

Alla Cattolica Maurizio Petriccioli, della Segreteria nazionale Cisl, per il consiglio generale del sindacato piacentino

Si è tenuto il 12 ottobre presso l’università Cattolica il Consiglio Generale della Cisl di Piacenza.  L’incontro ha affrontato i temi dell'accordo sulle pensioni tra sindacati e governo e quello del referendum costituzionale. Presente Maurizio Petriccioli, della Segreteria nazionale Cisl, che ha partecipato personalmente a tutti i tavoli di trattativa a Roma con il governo per giungere accordo firmato con i sindacati.

«Siamo soddisfatti dell’accordo - ha detto - perché pensiamo che sia possibile coniugare l’obiettivo della sostenibilità finanziaria del sistema pensionistico con la adeguatezza dei futuri trattamenti pensionistici e quelle dell’equità sociale, tenendo conto delle esigenze dei lavoratori e dell’interesse delle imprese a favorire il turn over aziendale. La legge Fornero non è stata fatta per mettere in equilibrio il sistema pensionistico perché la sua sostenibilità nel lungo periodo era stata già assicurata dalle riforme degli anni ’90 a cui, responsabilmente, il sindacato italiano ha contribuito, ma ha risposto ad esigenze di cassa con le quali è stato fatto pagare ai lavoratori e ai pensionati il costo del risanamento dei conti pubblici. Ora occorre che il Parlamento traduca in legge l'accordo firmato mandando in pensione la legge Fornero».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

  • «Due nuovi casi positivi all'ospedale di Piacenza: contagiati dal focolaio lombardo»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento