Impiantare noccioleti nel Piacentino: via alla fase realizzativa

Confagricoltura Piacenza sta lavorando da qualche mese all’avvio di una filiera corilicola piacentina: incontro organizzativo martedì 6 novembre alle ore 17 presso la sala Giammaria Visconti nella sede di Confagricoltura Piacenza

Noccioleti

Confagricoltura Piacenza e Cia Piacenza stanno lavorando da qualche mese all’avvio di una filiera corilicola piacentina. Diversi agricoltori sono interessati e un nutrito gruppo si è anche recato in visita didattica nei noccioleti delle langhe. “Ora si tratta di decidere e partire, ciascuno per il proprio appezzamento, ma sin da subito in un’ottica di collaborazione e di filiera. L’aggregazione potrebbe essere uno strumento per affrontare in modo condiviso i necessari investimenti iniziali – spiega Giovanni Marchesi vicedirettore di Confagricoltura Piacenza e responsabile dei Servizi Tecnici che ha curato i precedenti appuntamenti dedicati al tema - e in prospettiva per dotarsi delle attrezzature per la meccanizzazione, non ultimo, per individuare gli opportuni canali commerciali, oltre che per avvalersi di pacchetti finanziari dedicati a supporto degli investimenti. Abbiamo deciso, insieme alla Confederazione Italiana Agricoltori, di fissare un ulteriore incontro tecnico-pratico contando sulla disponibilità di un esperto di settore, il professor Sergio Tombesi dell’Università Cattolica di Piacenza, con il quale abbiamo precedentemente condiviso un’analisi delle scelte varietali, dei sesti d’impianto ed altre nozioni tecniche da considerare quando si progetta un noccioleto. Con questo ulteriore appuntamento – prosegue Marchesi – vogliamo compiere un passo avanti e definire la fase operativa: chi parte, con che superfici, quali azioni si possono affrontare insieme”. Visitando i noccioleti in Piemonte il gruppo di Confagricoltura ha potuto vedere esempi virtuosi di consorzi di produttori che hanno sostenuto e condiviso alcune spese per la meccanizzazione della raccolta, ad esempio, che si sono rivelate importanti per la produttività.  “Non a caso – conclude Marchesi – l’invito all’appuntamento è rivolto a tutti gli interessati ed abbiamo coinvolto anche potenziali interessati associati alla Cia, perché la filiera di produttori sarà territoriale”. Per tutti coloro che vogliono essere presenti, la riunione è fissata per martedì 6 novembre alle ore 17 presso la sala Giammaria Visconti nella sede di Confagricoltura Piacenza.

Potrebbe interessarti

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • «Pendolari "sequestrati" sul nuovo treno Rock»

  • Le proprietà benefiche dove non te le aspetti: il gin tonic

  • Animali domestici, norme da rispettare e diritti e doveri dei proprietari

I più letti della settimana

  • Travolta da un treno nella notte, muore a 25 anni

  • Auto si ribalta nel canale dopo il frontale con un furgone: tre feriti, uno grave

  • Europei di Motonautica, incidente per il campione Alex Cremona: è grave

  • Si dà alla fuga dopo lo schianto, rintracciato dai carabinieri: è grave

  • Choc anafilattico dopo un morso, 36enne d'urgenza al pronto soccorso

  • Sei cani rinchiusi in mezzo a feci, rifiuti e senza acqua, la Polizia Locale li salva tutti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento