Infomobilità, siglati i protocolli d'intesa

Pronti i finanziamenti per installare il sistema integrato di infomobilità a Piacenza e provincia. Paline intelligenti alle fermate, pannelli con messaggi variabili sulle arterie e dispositivo AVM sui mezzi pubblici, per il monitoraggio del percorso in tempo reale. Costo a carico della Provincia: 276 mila euro

Il progetto di infomobilità GIM (Gestione informata della Mobilità) adesso ha i fondi necessari per partire. Sono stati sottoscritti lunedì scorso, infatti, i due Protocolli d’Intesa relativi al finanziamento statale del progetto di Infomobilità pubblico-privato.

Il progetto GIM , prevede l’applicazione di sistemi ITS ai settori  della mobilità pubblica e privata, finalizzati all’informazione all’utenza. L’importo a carico della Provincia di Piacenza è di 275.934 euro, leggermente inferiore a quello inizialmente previsto.
 Per il progetto, la Provincia spenderà 276 mila euro 

Saranno installati i sistemi AVM in grado di monitorare i mezzi di trasporto pubblico; le paline intelligenti in corrispondenza delle fermate e i tabelloni con messaggi variabili, da posizionare sulle principali arterie urbane e extraurbane. Verrà anche predisposto il controllo in tempo reale degli itinerari origine-destinazione in funzione del reale posizionamento dei mezzi e dei livelli di puntualità del servizio.

I Protocolli di Intesa, necessari per dare corso alle procedure di finanziamento statale del Programma Elisa (Enti Locali per l’Innovazione del sistema), sono stati siglati a Bologna dall'assessore provinciale ai Trasporti Patrizia Calza e dall'assessore Carbone per il Comune di Piacenza.




Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Figlio di nove anni disabile e positivo alla cocaina, padre condannato a 8 mesi

    • Politica

      La lista del Pd: tante conferme, qualche ritorno e poche novità

    • Cronaca

      Omicidio Pierini, madre e figlio si accusano a vicenda

    • Economia

      Guadagni dei top manager, dopo Marchionne c’è Ghizzoni

    I più letti della settimana

    • Bisotti: «Il polo logistico di Le Mose si avvia a essere completo»

    • «Non adagiarsi sul passato, ma ad aiutare le nuove generazioni a progettare il loro futuro»

    • Grana padano: l'assemblea approva il bilancio ed il piano produttivo 2016

    • Leroy Merlin e il liceo Cassinari insieme per il progetto di alternanza scuola-lavoro

    • Terrepadane: lezione di efficienza aziendale per gli studenti della Cattolica

    • Rilancio del marchio "Piacenza, Terra di Valori”, siglato il protocollo: tocca al “Vivaio Giovani”

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento