Lavori al ponte di Trebbia, la migliore offerta complessiva è quella di "Ati"

La migliore offerta complessiva è risultata quella presentata dall'Associazione Temporanea di Imprese (A.T.I.) formata dalle ditte Vetrucci di Lugagnano Val d'Arda (Capogruppo mandataria), Emiliana Conglomerati di Reggio Emilia (mandante) e BSF di Parma, con un ribasso del 28,560% e una riduzione del tempo di chiusura di 10 giorni

Il ponte sul Trebbia

Si è svolta nel pomeriggio di lunedì 20 marzo, in seduta pubblica, l’apertura delle offerte-tempo (riduzione del tempo di chiusura del ponte) e delle offerte economiche presentate dalle ditte partecipanti alla gara per i lavori di riqualificazione dello storico ponte sul Trebbia. In seguito all’esclusione di una delle dieci ditte finora ammesse alla gara, si è proceduto all’apertura delle nove offerte riguardanti la riduzione dei tempi di chiusura al transito e il ribasso d’asta proposto. Trattandosi di una gara pubblica con il metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa, i punteggi finali sono stati calcolati sommando i punteggi ottenuti nella parte tecnica con quelli derivanti dall’offerta tempo e dall’offerta economica.

La migliore offerta complessiva è risultata quella presentata dall’Associazione Temporanea di Imprese (A.T.I.) formata dalle ditte Vetrucci di Lugagnano Val d’Arda (Capogruppo mandataria), Emiliana Conglomerati di Reggio Emilia (mandante) e BSF di Parma, con un ribasso del 28,560% e una riduzione del tempo di chiusura di 10 giorni. I ribassi proposti si sono collocati fra un minimo di 8,160% e un massimo di 37,140%. Si procede ora, ai sensi di legge, alla richiesta di giustificazioni all’A.T.I. risultata migliore offerente, in merito alle prestazioni proposte e al ribasso offerto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      «Subì abusi dai parenti da bambina, ma ha sempre difeso i figli»

    • Fiorenzuola

      Monticelli, rubano biciclette da una casa: ripresi dalle telecamere

    • Politica

      La piscina da 33 metri divide ancora il consiglio comunale

    • Cronaca

      Bastione San Sisto riprende vita con un investimento privato da 250mila euro

    I più letti della settimana

    • Sconti sulla spesa per chi si impegna nella raccolta differenziata

    • Allevatrice piacentina difende in tv la suinicoltura e viene minacciata

    • Quanto c’è di vero sui benefici delle terme?

    • Logistica, sciopero da tre giorni al magazzino Sda di Monticelli. «Andremo avanti a oltranza»

    • Al centro sempre i soci e le loro aziende

    • Raccolta differenziata in crescita, nel Piacentino superato il 63%

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento