Leroy Merlin e il liceo Cassinari insieme per il progetto di alternanza scuola-lavoro

Nell'ottica di offrire formazione sul campo agli studenti italiani, l'azienda ha proposto questa iniziativa, la prima rivolta al mondo della progettazione a 360 gradi, scegliendo l'istituto superiore emiliano come "pilota" sul territorio nazionale

 Leroy Merlin, azienda multispecialista che offre la possibilità di migliorare la propria casa grazie all’offerta di soluzioni complete di prodotti e servizi, ha portato a termine un progetto sperimentale di alternanza scuola-lavoro con il liceo artistico ‘Bruno Cassinari’ di Piacenza.  Nell’ottica di offrire formazione sul campo agli studenti italiani, l’azienda ha proposto questa iniziativa – la prima rivolta al mondo della progettazione a 360 gradi - scegliendo l’istituto superiore emiliano come ‘pilota’ sul territorio nazionale.

Il programma, che si è appena concluso con successo, ha coinvolto infatti gli studenti dell’indirizzo ‘design’ in un progetto finalizzato alla realizzazione della vetrina del negozio Leroy Merlin di Piacenza, da sviluppare sul tema ‘come arredare il giardino. ’ Quattro i punti fondamentali che i ragazzi hanno seguito nei loro progetti: la sostenibilità ambientale dei prodotti utilizzati,l’attinenza con il mondo Leroy Merlin, l’ispirazione per il cliente e la concretezza, ovvero la possibilità di realizzazione presso il punto vendita.

Il programma ha avuto inizio a febbraio e si è svolto sia in negozio, sia a scuola: gli studenti hanno iniziato con i rilievi dello spazio e hanno lavorato sulle componenti di progetto quali materiali, colori, luce e processo progettuale e creativo. Gli elaborati finali sono stati presentati da tre gruppi che hanno affrontato tre tematiche differenti: il tema della quinta stanza, la contrapposizione tra ambientazioni diverse, la natura in vetrina. L’elaborato che è stato scelto è quello che riguarda il tema della quinta stanza, che si è distinto per innovazione, ispirazione, centralità del prodotto e interattività con il cliente. In questo caso, gli studenti hanno lavorato nella trasposizione di un ambiente interno in esterno, creando oggetti di design che possono essere realizzati da tutti attraverso l’utilizzo di prodotti Leroy Merlin sostenibili, sia per il costo che per la connotazione ambientale. Al fine di fornire strumenti di educazione sempre migliori per le scuole, Leroy Merlin ambisce a proporre progetti di alternanza scuola-lavoro, come quello avviato a Piacenza in via sperimentale, ad altre scuole del territorio nazionale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Razzia di computer nelle scuole, patteggiano tre romeni

    • Cultura

      Il Macra popolò il quartiere di San Lazzaro, il maggiore Vannucci racconta la sua storia

    • Incidenti stradali

      Incastrati nell'abitacolo dell'auto fuori strada, grave una coppia

    • Cronaca

      «La conquista della libertà non è irreversibile», la città celebra il 25 aprile

    I più letti della settimana

    • Bisotti: «Il polo logistico di Le Mose si avvia a essere completo»

    • Gelate notturne: l'agricoltura soffre ancora

    • Grana padano: l'assemblea approva il bilancio ed il piano produttivo 2016

    • «Non adagiarsi sul passato, ma ad aiutare le nuove generazioni a progettare il loro futuro»

    • Rilancio del marchio "Piacenza, Terra di Valori”, siglato il protocollo: tocca al “Vivaio Giovani”

    • Iren, l'assemblea approva il bilancio. Per Piacenza un introito di 1,2 milioni di euro

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento