Guido Rota e Tdm insieme per la realizzazione della nuova stalla per la ricerca del Centro Crei

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Venerdì 7 giugno alle ore 16,30 presso il CENTRO CREI - CERZOO (Centro di ricerca Romeo ed Enrica Invernizzi per le produzioni lattiero-casearie sostenibili ) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Piacenza si terrà l’illustrazione del progetto della nuova stalla per le ricerca in ambito zootecnia e ambiente, in occasione della visita dei membri dell’Accademia dei Georgofili. Le aziende Rota Guido srl e Nutriservice srl saranno fornitori rispettivamente del nuovo centro zootecnico e della sala di mungitura con sistema Afimilk integrato. Rota Guido Srl, azienda piacentina leader in Italia nel settore della zootecnica e delle energie rinnovabili, che progetta e realizza soluzioni all’avanguardia per allevamenti intensivi, impianti per la produzione di biogas e biometano è coinvolta come parte attiva di questo progetto per la realizzazione della stalla, le cui soluzioni e tecnologie adottate sono in linea con la filosofia guida del progetto che è improntato sulla ricerca. Il Centro, infatti, ambisce a diventare un modello di riferimento per gli studi sulla produzione efficiente, sostenibile e sicura di latte di qualità, con un occhio attento alle condizioni di benessere animale e di equilibrio ambientale. La missione della nostra azienda, dal 1964, è quella di creare centri zootecnici integrati per il miglior comfort dell’animale e per l’uomo, dando sempre più forza al suo ambiente di lavoro nel rispetto del territorio, per uno sviluppo più sostenibile a salvaguardia delle generazioni future. TDM, divisione mungitura della Nutriservice srl, è un’azienda bresciana leader in Italia nella produzione di impianti di mungitura, gestione degli allevamenti ad alto contenuto tecnologico e refrigerazione del latte. Presso il nuovo centro CREI-Cerzoo verranno installate le più innovative soluzioni tecnologiche relative ad un impianto di mungitura in parallelo, già predisposto per una prossima robotizzazione. La sala di mungitura sarà dotata anche di un sistema di gestione Afimilk completo che provvederà alla raccolta dei dati relativi alla produzione e alla qualità del latte, alle performances degli animali e al loro benessere, oltre che gestire in automatico sia la distribuzione di mangime che la separazione degli animali all’uscita della sala di mungitura, per accompagnarli ai loro gruppi senza alcun intervento dell’uomo. Il sistema inoltre fornirà una quantità enorme di informazioni utili alle ricerche che si svolgeranno presso questo importante e innovativo centro. TDM, grazie ad una lunga esperienza nel mondo della gestione computerizzata della mandria, ben conosce l’importanza della raccolta dei dati e della loro applicazione. Solo attraverso una corretta misurazione degli indicatori aziendali possiamo lavorare al miglioramento degli stessi, con una particolare attenzione al benessere animale, garantendo il rispetto e il miglioramento delle condizioni sanitarie della mandria e tutelando allo stesso tempo sia l’allevatore che il consumatore finale.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento