Sit in dei sindacati: «Basta caduti sul lavoro»

Cgil, Cisl e Uil davanti alla prefettura di Piacenza dopo la morte sul lavoro del muratore Alessandro Zigliani

«Basta caduti sul lavoro!». È questo il messaggio dei sindacati Confederali Cgil, Cisl, Uil che in questi minuti sono in sit-in di fronte alla Prefettura di Piacenza dopo un Primo maggio insanguinato dalla morte di Alessandro Zigliani. «E’ un messaggio rivolto a tutti e tutte. Non abbassiamo mai la guardia sulla sicurezza sul lavoro. Ogni persona che esce al mattino per andare a lavorare ha il diritto/dovere di tornare a casa, la sera. Per qualsiasi problema di sicurezza sul lavoro, rivolgersi agli enti preposti o informare Rsu e il sindacato può essere un primo passo per la risoluzione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Travolti da un'auto dopo un incidente: tre feriti, uno è un carabiniere

Torna su
IlPiacenza è in caricamento