Sit in dei sindacati: «Basta caduti sul lavoro»

Cgil, Cisl e Uil davanti alla prefettura di Piacenza dopo la morte sul lavoro del muratore Alessandro Zigliani

«Basta caduti sul lavoro!». È questo il messaggio dei sindacati Confederali Cgil, Cisl, Uil che in questi minuti sono in sit-in di fronte alla Prefettura di Piacenza dopo un Primo maggio insanguinato dalla morte di Alessandro Zigliani. «E’ un messaggio rivolto a tutti e tutte. Non abbassiamo mai la guardia sulla sicurezza sul lavoro. Ogni persona che esce al mattino per andare a lavorare ha il diritto/dovere di tornare a casa, la sera. Per qualsiasi problema di sicurezza sul lavoro, rivolgersi agli enti preposti o informare Rsu e il sindacato può essere un primo passo per la risoluzione».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Precipita nelle acque del Po, salvato appena in tempo

  • Auto avvolta dalle fiamme, conducente scende appena in tempo e si salva

  • Dopo un folle inseguimento tra la gente si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento