“Toyota Material Handling Italia” entra a far parte del settore della logistica piacentina

Amplia il network per la vendita e l’assistenza e rafforza la propria presenza nell’area di Piacenza, sempre più strategica per la moderna logistica italiana

Essere vicini al cliente con soluzioni sempre nuove e un elevato livello di servizio: è la missione perseguita da Toyota Material Handling Italia (TMHIT), punto di riferimento nello scenario nazionale della logistica e movimentazione delle merci. Rientra in questo contesto la recente operazione che ha portato all’ingresso di El.Car Spa, storico concessionario di Piacenza, nella rete italiana di vendita e assistenza Toyota, al fianco di Gamma Carrelli Elevatori Srl, importante concessionaria già da tempo nel network della multinazionale giapponese. Entrambe le realtà sono nel comune di Rottofreno. Con il coordinamento di Toyota, è nato quindi un vero e proprio polo logistico per la fornitura di attrezzature e soluzioni avanzate per le operazioni di material handling, in un’area, come quella piacentina, molto strategica dal punto di vista logistico, sempre più al centro degli interessi nazionali e internazionali, ma soprattutto votata allo sviluppo di una “iperlogistica” avanzata, automatizzata, moderna.

«Stiamo investendo molto sul territorio nazionale e nel Piacentino in particolare, - spiega Paolo Carassini, General Manager di Toyota Material Handling Italia. - Abbiamo sviluppato un modello di governance mista, che affianca alle sei sedi dirette di Toyota Material Handling in Italia, un’ampia rete di dealer specializzati e Rental Store ed un servizio assistenza che conta oggi su più di 1000 tecnici specializzati operativi sul territorio. Tutto questo per offrire ai nostri clienti una copertura capillare del territorio nazionale, ma soprattutto la garanzia di un servizio tempestivo, 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, e in linea con le aspettative che accompagnano il nome “Toyota” in tutto il mondo». «I titolari delle due concessionarie, El.Car. e Gamma Carrelli Elevatori, hanno sposato con grande entusiasmo questa nuova proposta di governance territoriale, - afferma Carassini, che quindi aggiunge. - A breve, sempre nell’area di Piacenza, apriremo anche un Toyota Rental Store per avere sempre pronti e disponibili per il noleggio una vasta gamma di carrelli elevatori e attrezzature».

L’unione può fare la forza e anche la differenza in uno scenario complesso e competitivo qual è l’attuale contesto logistico piacentino. «Per vincere sul territorio, bisogna essere sul territorio, conoscere il territorio, ma anche portare un valore aggiunto in linea con le nuove esigenze espresse dal mercato, - dichiara Luigi Cassi, amministratore delegato di El.Car. - Entrare nella rete Toyota Material Handling Italia e fare parte di un progetto di sviluppo del business e del territorio di questo tipo non può che contribuire a consolidare la nostra pluriennale esperienza, oltre che a soddisfare i nostri obiettivi aziendali. Con Toyota sentiamo di essere più forti. Possiamo offrire al nostro cliente un servizio rinnovato e ampliato nei contenuti, sempre puntale e preciso». L’esperienza di Gamma Carrelli, presenza storica sul territorio per i marchi Toyota, Bt e Cesab, conferma questa felice intuizione. «Negli anni, anche grazie a Toyota, siamo cresciuti e abbiamo aumentato il nostro know-how», - afferma Giovanni Di Pilato, amministratore delegato di Gamma Carrelli Elevatori, ed aggiunge, - Abbiamo costruito un’offerta sempre più vasta di carrelli elevatori, sistemi per la movimentazione interna, ma anche servizi specifici ed al passo con le più moderne tecnologie. Soprattutto, insieme a Toyota, abbiamo sviluppato un approccio al mercato che fin qui ha fatto la differenza e pensiamo che continuerà a farla anche nel prossimo futuro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

Torna su
IlPiacenza è in caricamento