Partito il Vinitaly 2019 dell’Emilia Romagna, protagonisti anche i vini piacentini

Il padiglione Emilia Romagna al Vinitaly 2019

Domenica 7 aprile a Verona è iniziata la 53esima edizione del Vinitaly, la fiera internazionale più importante per il mondo del vino. Ancora una volta il Padiglione 1 Emilia Romagna fin dalle prime ore è stato visitato da moltissimo pubblico italiano e straniero, che sempre più apprezza i vini della nostra regione per varietà e qualità.

Il presidente di Enoteca Regionale Emilia Romagna, Pierluigi Sciolette: «Anche quest'anno siamo presenti con oltre 200 espositori fra aziende e Consorzi. Una parentesi enologica che da Piacenza a Rimini presenta la migliore espressione della tradizione vitivinicola regionale. L'Emilia Romagna del vino cresce in termini di posizionamento, di mercato, di qualità e stiamo cercando di puntare sempre di più sull'estero. In questa edizione del Vinitaly, stiamo affrontando un tema importante e strategico per il futuro del comparto vitivinicolo ed economico della regione. Stiamo parlando del turismo del vino, ambito capace di avvicinare turisti e appassionati creando, al contempo, valore economico per le aziende e tutto il territorio».

Il direttore di Enoteca Regionale Emilia Romagna, Ambrogio Manzi: «Dal punto di vista vitivinicolo la nostra regione si presenta unita e compatta creando così un sistema condiviso che funziona sia dal punto di vista dell'attrattività sia dal punto di vista economico. In aggiunta al valore delle tante aziende presenti, il tema trainante di questa edizione è quello del turismo del vino. Riteniamo, infatti, che insieme all'accoglienza e alle potenzialità turistiche di tutto il territorio regionale, la vitivinicoltura sia un valore aggiunto per tutta l'Emilia Romagna. Gli opinion leader del settore e le delegazioni straniere da tempo, e a maggior ragione in questo ultimo periodo, ritengono l'Emilia Romagna come regione di eccellenza da scoprire e da visitare».

Lunedì 8 aprile alle ore 15, presso lo stand 1 padiglione 1 di “Vinitaly 2019” a Verona Fiere, Cantine Casabella Di Castell’Arquato presenterà lalinea di vini “Montemartini”. L’evento vedrà la presenza dell’assessora Regionale all’Agricoltura dell’Emilia Romagna, Dott.ssa Simona Caselli. Montemartini è una nuova linea di vini del territorio piacentino:Gutturnio superiore, Bonarda, Malvasia di Candia e Ortrugo spumanteche riportanoalla miglior tradizione. Tutto nasce da una lavorazione artigianale ed incontra l’arte astratta del MaestroGiancarlo Bargoni che ha disegnato per i vini Montemartini un abito raffinato, elegante e al tempo stesso moderno. Perché, come dice l’artista “…il vino è arte”.

Parteciperanno alla presentazione Manuel Ghilardelli, sindaco di Ziano Piacentino, Ivano Rocchetta, sindaco di Castell’Arquato, Marco Profumo Presidente Consorzio vini DOC Colli Piacentini, Pierluigi Sciolette presidente Enoteca regionale Emilia Romagna e Maurizio Molinelli presidente Cantine Casabella. 

Potrebbe interessarti

  • «Centro diagnostico Rocca, eccellenza medica privata a supporto del sistema pubblico»

  • Perino e la curiosa storia della località "Due Bandiere"

  • Ricette piacentine: i pisarei e fasò

  • Piscine interrate: i costi e i tempi per averne una nel proprio giardino

I più letti della settimana

  • Bloccano un aggressore, poliziotti accerchiati e aggrediti al Peep

  • Prende a martellate la moglie, poi si accoltella al cuore: muore ex macellaio di Piacenza

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta nel campo, è gravissimo

  • La Polizia Stradale fa un controllo sull’A21 Piacenza-Cremona e spunta David Hasselhoff

  • Caos al Peep, Salvini: «Sono felice di cacciare il marocchino che ha aggredito la donna e il poliziotto»

  • Neonato di 8 mesi si ustiona all'Autogrill, portato in volo a Parma

Torna su
IlPiacenza è in caricamento