Il recital di Leo Nucci inaugura la Stagione Concertistica al Municipale

Al via venerdì 1 Novembre la Stagione Concertistica 2013-2014 con Leo Nucci in "La parola scenica". Il celebre baritono, accompagnato dall'Italian Chamber Opera Quintet, celebrerà i duecento anni della nascita di Giuseppe Verdi

Un'immagine del baritono Leo Nucci

Con “La parola scenica”, il recital dell'amato baritono Leo Nucci, si inaugura venerdì 1 Novembre alle ore 21 la Stagione Concertistica 2013-2014 della Fondazione Teatri di Piacenza, la prima sotto la direzione artistica di Cristina Ferrari. 

Concepito come un nuovo, vero spettacolo, col susseguirsi di romanze da camera e arie d’opera col ritmo incalzante delle azioni di un dramma verdiano, l’imperdibile appuntamento, che vedrà Leo Nucci accompagnato dall’Italian Chamber Opera Quintet (Paolo Marcarini, pianoforte – arrangiamenti; Pierantonio Cazzulani, violino; Christian Serazzi, viola; Andrea Cavuoto, violoncello; Marta Pettoni, arpa), sarà un ulteriore occasione per celebrare i duecento anni della nascita del grande compositore bussetano e per la quale la Fondazione Teatri ha ottenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali la possibilità di fregiarsi del logo nazionale per le celebrazioni del Bicentenario della nascita del Maestro nonché di quello regionale denominato “Verdi200”.


Questo spettacolo, che Leo Nucci, universalmente riconosciuto interprete verdiano di riferimento, dedica a Verdi e alle Celebrazioni Verdiane del Comune di Piacenza, nasce da quel continuo bisogno di stimoli nuovi che è comune ai grandi artisti: bisogno di creare e di dare luce nuova a ciò che esiste già e rappresenta la prima tappa italiana di un tour internazionale che lo vede impegnato con questo programma in Teatri come il Tokyo Opera City,  il Coven Garden di Londra, passando per l'Opera di Stato di Vienna,  il Forum “Grimaldi” di Montecarlo e, dopo Piacenza, il Teatro Petruzzelli di Bari.

Ma perchè intitolare un concerto “Parola scenica”? A spiegarlo è lo stesso Nucci, citando un passo di una lettera che Verdi scrisse nel 1870 al Ghislanzoni: «Per parole sceniche intendo quelle che scolpiscono una situazione od un carattere, le quali sono sempre anche potentissime sul pubblico. So bene che talvolta è difficile darle forma eletta e poetica. Ma…(perdonate la bestemmia) tanto il poeta che il maestro devono avere il talento e il coraggio di non fare né poesia né musica». Il baritono ha infatti precisato che “era stato proprio Verdi a coniare l’espressione “parola scenica” come una dichiarazione di poetica, di estetica e di vita”.

Con lo spettacolo di venerdì prossimo, quindi, il grande baritono e il musicista-arrangiatore Paolo Marcarini hanno inteso rigenerare il modo di fare opera dal suo interno, volgendosi alle radici del recitar cantando, così da creare uno spettacolo in cui anche la parte strumentale, affidata all' Italian Chamber Opera Quintet, non è interludio, ma è parte fondamentale dell’azione musicale.

Un'operazione particolare è stata riservata al primo brano in programma, dove sono stati riuniti tre brani (con un'opera di assemblaggio musicale di Paolo Marcarini e di adattamento poetico di Nucci) per dare vita a una grande, intensa preghiera. Marcarini ha inoltre riunito alcuni temi di un'opera non come un banale pot‐pourri, ma con lo scopo di integrarsi nella precisa logica del concerto, con l’intento di delineare, quasi "parola scenica musicale", il carattere di determinati personaggi operistici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per info e biglietti è possibile rivolgersi alla biglietteria del Teatro Municipale di Piacenza, in via Verdi 41, al numero di telefono 0523.492251 o al fax 0523.320365 o all'indirizzo mail biglietteria@teatripiacenza.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella notte: muore un uomo, ferita una 40enne

  • Trovato morto vicino al suo camion, indagini in corso

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

Torna su
IlPiacenza è in caricamento