Convegno Internazionale a Palazzo Farnese, “I Farnese, una grande dinastia”

E’ in calendario venerdì 23 marzo, dalle 9.30, il convegno internazionale “I Farnese, una grande dinastia: nascita, affermazione e alleanze nella storia europea”. Sede della giornata di studi, realizzata in collaborazione con l’Amministrazione comunale e promossa dall’Istituto Araldico Genealogico Italiano in occasione del 25° anniversario della sua fondazione, sarà il Salone Pierluigi di Palazzo Farnese.

Il convegno costituisce il primo appuntamento di una quadrilogia congressuale che proseguirà a Napoli il 22 settembre e a Palermo il 10 novembre di quest’anno – approfondendo il governo dei Borboni delle Due Sicilie nei rispettivi territori – per concludersi nel 2019 a Madrid, con “La discendenza dei Farnese ancora sul trono”. Sono state infatti scelte, dagli organizzatori, quattro città simbolo del legame tra le due casate: da Piacenza, prima capitale del Ducato farnesiano comprendente anche Parma, sino alla capitale iberica dominata dai Borbone, casa sovrana nella quale, con il matrimonio tra l’ultima erede Elisabetta e Filippo V di Spagna, confluisce la dinastia farnesiana.

La giornata di studi – ospitata a Palazzo Farnese anche per celebrarne simbolicamente il 460° anniversario dall’inizio della costruzione – è tra le iniziative che il Comune di Piacenza aveva programmato per la candidatura a Capitale italiana della Cultura per il 2020.

Ai saluti introduttivi dell’assessore alla Cultura Massimo Polledri e di Antonella Gigli, direttore dei Musei Civici di Palazzo Farnese, seguirà la presentazione generale dell’iniziativa da parte di Maurizio Gonzaga Del Vodice di Vescovato, Diego De Vargas Machuca della International Commission for Orders of Chivalry e Pier Felice Degli Uberti, presidente del Comitato scientifico che sovrintende alla quadrilogia di convegni. Alle 10.30 è previsto l’intervento di Mariano Andreoni su “I tesori dei Farnese legati alle strategie matrimoniali”, quindi Mimma Berzolla parlerà di “Una questione dinastica: dai Farnese ai Borbone” e Giorgio Eremo illustrerà vicende e curiosità legate a Palazzo Farnese “e ai suoi artifici”. Alle 11.30, il programma prevede il focus di Alberto Lembo su “Il reggimento costantiniano nei Balcani, a sostegno delle forze imperiali e venete nella campagna del 1716 contro i Turchi”, quindi Alfonso Martini Dettina approfondirà il rapporto tra i Farnese e l’Ordine costantiniano. A Eugenio Gentile, presidente dell’Ente Farnese, spetterà raccontare l’evoluzione del castello di Pier Luigi Farnese da simbolo di tirannia a bene culturale, mentre alle 12.30 Maurizio Polelli illustrerà i documenti genealogici dell’epoca farnesiana utili a ricostruire la genealogia familiare.

Il convegno riprenderà alle 15 con l’intervento di Bartolomeo Valentino su “La morfopsicologia dei Farnese2, seguito dal ritratto di Paolo III Farnese e della sua discendenza nei sovrani d’Europa a cura di Paolo Zampetti. Alle 15.40 sarà la volta di Stefano Pronti, su “La tavola dei Farnese e della corte dal 1568 al 1653”, mentre alle 16 Manuel Ladron De Guevara Y Isasa parlerà della famiglia Farnese e del suo simbolo araldico sullo scudo dei re di Spagna. Chiuderanno la giornata di studi Marco Horak, sull’importanza delle alleanze locali nella gestione del potere (approfondendo il caso dei Dal Pozzo, poi Dal Pozzo Farnese) e Pier Felice Degli Uberti, che presenterà alcuni stemmi farnesiani dentro e fuori dal Ducato di Parma e Piacenza.

L’evento è il frutto della collaborazione tra Musei Civici di Palazzo Farnese, Academie Internationale de Genealogie, Confederation Internationale de Genealogie et d’Heraldique, Institut International d’Etudes Génealogiques et d’Histoire des Familles, Instituto International de Genealogia y Heraldica, Istituto Italiano per la Storia di Famiglia, Famiglie Storiche d’Italia, Federazione delle Associazioni Italiane di Genealogia, Storia di Famiglia, Araldica e Scienze Documentarie, International Federation of Schools of Family History, Studium - Accademia di Casale e del Monferrato ed Ente per la valorizzazione di Palazzo Farnese e dei monumenti Farnesiani.

Per informazioni 3394175348 - 3387451756

PROGRAMMA

09,30 - Saluti:
Patrizia Barbieri, Sindaco di Piacenza - Massimo Polledri, Assessore alla Cultura - Antonella Gigli, Direttore Musei Civici di Palazzo Farnese
10,00 - Presentazione: Maurizio Gonzaga del Vodice - Diego de Vargas Machuca - Pier Felice degli Uberti
10,30 - MARIANO ANDREONI, I tesori dei Farnese legati alle strategie matrimoniali
10,50 - MIMMA BERZOLLA, Una questione dinastica: dai Farnese ai Borbone
11,10 - GIORGIO EREMO, Vicende e curiosità legate al palazzo Farnese di Piacenza e ai suoi artefici
11,30 - ALBERTO LEMBO, Il Reggimento Costantiniano nei Balcani a sostegno delle forze imperiali e venete nella campagna del 1716 contro i Turchi
11,50 - ALFONSO MARINI DETTINA, I Farnese e l’Ordine Costantiniano
12,10 - EUGENIO GENTILE, Il castello di Pier Luigi Farnese: da simbolo di tirannia a bene culturale
12,30 - MAURIZIO POLELLI, I documenti genealogici dell’epoca farnesiana utili alla genealogia familiare
15,00 - BARTOLOMEO VALENTINO, La Morfopsicologia dei Farnese
15,20 - PAOLO ZAMPETTI, Paolo III Farnese e la sua discendenza nei sovrani d’Europa
15,40 - STEFANO PRONTI, La tavola dei Farnese e della Corte (1568, 1653)
16,00 - MANUEL LADRON DE GUEVARA I ISASA, La Familia Farnese - Su heráldica en el Escudo de los Reyes de España
16,20 - MARCO HORAK, L’importanza delle alleanze locali nella gestione del potere: il caso dei Dal Pozzo, poi Dal Pozzo Farnese
16,40 - PIER FELICE DEGLI UBERTI, Alcuni stemmi farnesiani dentro e fuori dal ducato di Parma e Piacenza

Comitato Scientifico

Presidente d’Onore S.A.R. la principessa Maria Teresa di Borbone Parma
Pier Felice degli Uberti, AIG, AIH, ICOC, IIGH, presidente
Paulo Fernando de Albuquerque Maranhão (Brasile)
Luigi de Anna, ICOC
Giovanni Buttarelli,
Landolfo Caracciolo di Melissano,
Bruce Drurie, AIG, IIGH (Regno Unito)
Stanislaw Dumin, AIG, aih, ICOC, IIGH (Russia)
Domenico Ferrari Cesena
Eugenio Gentile
Antonella Gigli
Maurizio Gonzaga del Vodice di Vescovato
Marco Horak, AIG, ICOC, IIGH
Manuel Ladron de Guevara i Isasa, AIG, IIGH (Spagna)
Manfredi Landi di Chiavenna, ICOC
Alberto Lembo, aig, ICOC
Carlo Emanuele Manfredi, ICOC
Manuel Pardo de Vera y Díaz, AIG, IIGH (Spagna)
Stefano Pronti
Denis Racine, AIG (Canada)
Roger Rossell (Andorra)
Michel Teillard d’Eyry, AIG, ICOC, IIGH (Francia)
Carlo Tibaldeschi, AIG, AIH, ICOC, IIGH
Diego de Vargas-Machuca, ICOC
Dirk Weissleder, aig, IIGH (Germania)

Le abbreviazioni riguardano le seguenti organizzazioni:
AIG Académie Internationale de Généalogie - AIH Académie internationale d’Héraldique - ICOC International Commission for Orders of Chivalry - IIGH Instituto Internacional de Genealogia y Heraldica

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Fiorenzuola e dintorni, inziative a cura del Gruppo di Lettura della Biblioteca

    • Gratis
    • dal 1 al 30 settembre 2018
    • varie location, come da programma
  • Castell'Arquato , "La magia di Harry Potter"

    • 14 ottobre 2018
    • Rocca Viscontea
  • San Piatro in Cerro, Un Castello per tanti cani

    • Gratis
    • 23 settembre 2018
    • Castello di San Pietro in Cerro

I più visti

  • Vigoleno, i Mercatini delle Meraviglie 2018

    • Gratis
    • 23 settembre 2018
    • Borgo di Vigoleno
  • Castello di Gropparello, Giornata al Parco delle Fiabe

    • dal 18 marzo al 21 ottobre 2018
    • Castello di Gropparello
  • Valtidone Wine Fest, Diterredicibidivini e Pianello Frizzante

    • dal 2 al 23 settembre 2018
    • Borgonovo, Nibbiano, Ziano, Pianello
  • Castelnuovo Fogliani, "Le domeniche in villa"

    • Gratis
    • dal 9 al 23 settembre 2018
    • Castelnuovo Fogliani
Torna su
IlPiacenza è in caricamento