Il carnevale di Rustigazzo scalda i motori, «tutti in maschera il 2 febbraio»

E' l’invito di Alessandro Gazzola presidente dell’associazione “Quelli dell’Arca” che ha rilanciato l’evento. Si parte dalle 14.30, ecco il programma

Al Carnevale di Rustigazzo il Klimt l’avevano ritrovato con un anno d’anticipo: tra le maschere che si ricordano ora, che si scaldano i motori per l’edizione 2020, infatti cera una coppia di “quadri viventi” tra i quali la notissima opera ufficialmente tornato alla Citta di Piacenza. E domenica 2 febbraio, dalle 14.30, si continuerà con la medesima impronta nella piazza dell’attivo paese della Valchero con numerosi carri allegorici, che di anno in anno sono cresciuti in numero e bellezza, gruppi in maschera e con un premio speciale per la maschera più bella decisa dalla “giuria popolare” di tutti i presenti alla manifestazione.

“Quindi tutti in maschera a Rustigazzo”, è l’invito di Alessandro Gazzola presidente dell’associazione “Quelli dell’Arca” che hanno rilanciato l’evento, “per partecipare al primo carnevale che sarà celebrato in questo 2020 nella provincia di Piacenza”. Il programma di questa quinta edizione, patrocinata anche dal Comune di Lugagnano Val d’Arda, prevede alle 14.30 la partenza in sfilata dei carri allegorici e dei gruppi in maschera (“chiunque è invitato a partecipare”, sottolineano gli organizzatori) mentre tutto il paese, con il coinvolgimento delle attività commerciali locali, sarà coloratissimo ed in festa. “Non mancherà il gruppo che con vin brûlé e dolci tipici ci accompagna fin dalla prima edizione e che ringrazio di cuore, sottolinea Gazzola, che di anno in anno inventa anche una tema da dare al proprio gazebo (“I Puffi-Brûlé” e “biancaneve” quello degli ultimi due anni) e che con tutti i proventi dona materiali didattici alla scuola di Rustigazzo”. Stessa finalità benefica è quella dell’intero carnevale, i cui proventi vanno in importanti opere concrete per la scuola. Dopo la premiazione di tutti i carri e dei gruppi in sfilata ci si ritroverà per uno spiritoso buffet nel salone parrocchiale, “per il quale ringraziamo il parroco Don Germano”, con la possibilità di fermarsi per la cena presso il Ristorante Stella (menù carnevale € 25.00).

Carnevale Rustigazzo-2

Carnevale Rustigazzo-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento