La sicurezza stradale in cattedra con "La scuola ti guida"

Fa tappa a Piacenza presso il Campus Agroalimentare Raineri-Marcora la seconda edizione dell'iniziativa "La scuola ti guida". Lezioni teoriche e simulatori di guida per sensibilizzare i giovani nei confronti della sicurezza sulle strade. Testimonial della campagna il popolare gruppo degli Zero Assoluto

La prima causa di morte tra i giovani nel nostro Paese è rappresentata dagli incidenti stradali, che causano ogni anno una vera e propria strage.


Per contrastare questo drammatico fenomeno la Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale, in collaborazione con la Polizia Stradale e Autostrade per l'Italia, ha attivato la seconda edizione del progetto "La scuola ti guida", un tour itinerante sulla sicurezza stradale dedicato agli studenti delle scuole superiori. Alleato d'eccellenza della Fondazione ANIA il popolare gruppo degli Zero Assoluto, testimonial di questa importante campagna.

TAPPA A PIACENZA IL 31 MARZO - Forte del successo della prima edizione, contraddistinta dall'entusiasmo e dalla partecipazione attiva di oltre seimila studenti e più di duecento insegnanti, "La scuola ti guida" è partita il 29 marzo da Milano e si concluderà il 15 aprile a Roma, dopo aver coinvolto le scuole di quindici città e undici regioni. Oggi, 31 marzo, è la volta di Piacenza, che ospita l'equipe itinerante presso il Campus Agroalimentare Raineri-Marcora, dove sono in corso di svolgimento lezioni teoriche di sicurezza stradale e prove su simulatori di guida, per dare ai ragazzi la piena consapevolezza dei rischi legati ad una guida imprudente, alla velocità o agli effetti di alcool o altre sostanze.

COINVOLTI STUDENTI E INSEGNANTI - Ai ragazzi del primo anno la Fondazione ANIA fornirà il cd-rom ‘patentino online’, per consentire loro di prepararsi al meglio in vista del conseguimento del certificato di idoneità per la guida del ciclomotore, accedendo gratuitamente all’esame.
Il progetto "La scuola ti guida" non coinvolgerà solo gli studenti, ma anche i loro insegnanti, ai quali verranno consegnate schede didattiche con dati e informazioni utili per stimolare in classe dibattiti e riflessioni insieme agli alunni. A ciascuna delle scuole che ospiteranno l’iniziativa, dotate di aula di informatica, la Fondazione ANIA regalerà un simulatore di guida sicura, per dare all’istituto l’opportunità di organizzare momenti di formazione anche in futuro.

 


 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Investito da una fiammata, gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento