A Cerignale “Quota Mille, piccoli passi per grandi risultati"

Incontro piacentino per la Giornata Mondiale dei Boschi e delle Foreste 2017: saranno presentati modelli di azione virtuosi per una montagna più viva e sostenibile anche grazie all'impiego delle tecnologie più innovative applicata alla gestione del territorio

“Quota Mille” – piccoli passi per grandi risultati - è l’ideale quota altimetrica che il Consorzio di Bonifica di Piacenza e il Gal del Ducato hanno identificato come linea spartiacque del nostro Appennino per una montagna bisognosa di attenzione maggiore, di cura costante, capillare e diffusa, di progetti innovati che, anche grazie al contributo dell’innovazione tecnologica più avanzata, siano in grado oggi di creare rinnovato sviluppo locale. Senza ricorrere ad una tipologia di assistenza fine a sé stessa, ma in cui anche il pubblico , consapevole delle grandi ricchezze del territorio e delle capacità umane e professionali delle comunità rimaste a presidiare queste terre alte, sappia diventare un partner produttivo che possa fornire alle aree montane uguali elementi di competitività nel complesso mercato globale; un sostegno concreto alle singole realtà private che - con sforzi non comuni - stanno cercando di arginare, giorno dopo giorno, lo spopolamento e la scarsa natalità. Comunità “resilienti” impegnate a mettere a profitto ciò che hanno ricevuto dai propri avi e da una storia che ha preservato un Appennino fatto di natura straordinaria, profondi valori storici e prodotti unici e potenzialmente condivisibili , se conosciuti, con coloro che ancora non hanno potuto apprezzarne pienamente la loro qualità indiscussa. L’incontro che si terrà a Cerignale (Piacenza) - domani 21 Marzo - a partire dalle 10,30 - in occasione della Giornata Mondiale dei Boschi e delle Foreste 2017 sarà quindi una opportunità concreta per riprendere le tematiche già messe al centro del dibattito dagli stessi organizzatori del convegno “Terra Comune” lo scorso anno a Bobbio. L’incontro (realizzato con la collaborazione fattiva anche del Comune di Cerignale, della Regione Emilia Romagna e di Urban Hub Piacenza) si aprirà con una introduzione dell’amministrazione ospitate Sindaco di Cerignale Massimo Castelli, poi il presidente del Consorzio di Bonifica di PiacenzaFausto Zermani e del Capitano Amerigo Filippi del Gruppo Carabinieri Forestale di Piacenza. Poi le relazioni tecniche suUtilizzo operativo del drone a supporto della gestione del territorio(Gian Francesco Tiramani SkyView e Gian Pietro FedrigoniCyberfed) , Monitoraggio utile della nostra montagna ( Luca Dal Bello Hydra Group) , Montagna ed energie sostenibili (Marco Errani Azienda Tadini – Giancarlo Zanzocco Contagri Cegni Coop), La progettualità del GAL al servizio del nostro Appennino (Marco Crotti presidente GAL del Ducato) , Utilizzo dei legnami di pregio dell’Appennino Piacentino e l’esperienza del Consorzio di Comunelli (Giovanni Cavanna Cooperativa Agricola zootecnica Monte Ragola) e conlusioni dell’ Assessore Regionale alla Difesa del Suolo, Protezione Civile, Ambiente e Costa Paola Gazzolo. L’incontro sarà moderato dal giornalista Andrea Gavazzoli che presenterà nel corso del dibattito una serie di interviste realizzate nei giorni scorsi nei territori di Piacenza e Parma sui modelli e azioni virtuose che possono contribuire a realizzare una montagna più viva e sostenibile. Inoltre interventi dell’artista Romano Bertuzzi e del Professor Paolo Rizzi dell’Università Cattolica ed esperto di marketing territoriale oltre che dai sindaci del territorio. 

Incontro a Cerignale

Allegati

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Si schianta contro un'auto e finisce fuori strada. La moto prende fuoco, muore carbonizzato

    • Politica

      Primarie Pd, quasi 6mila piacentini al voto. Renzi ottiene il 72%

    • Politica

      Primarie Pd, quasi 6mila piacentini al voto. Renzi ottiene il 72%

    • Cronaca

      Una campata precipita nel fiume in piena, otto anni fa il crollo del ponte sul Po

    I più letti della settimana

    • Gli eventi da non perdere nel weekend del Primo Maggio

    • Al via a Piacenza la 7° edizione de "Il Maggio dei Libri"

    • Ambasciatori del territorio, proseguono le visite guidate nei Castelli del Ducato

    • Festa dei Lavoratori, "Lavoro, le nostre radici, il nostro futuro"

    • AperiArte in Ricci Oddi: “L'arte maledetta degli Scapigliati”

    • "No Lander", un'odissea malinconica e intimista chiude la stagione di danza

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento