Il 5 ottobre il Milestone riparte con gli Unit Five + 1

La band del contrabbassista genovese Rolff apre la programmazione del noto locale venerdì 5 ottobre. Progetto Harpway 61 di Fabrizio Poggi & Chicken Mambo la sera successiva

Venerdì 5 ottobre 2012 il Milestone di Via Emilia Parmense n. 27, sede dell’Associazione Piacenza Jazz Club, invita tutti gli amici della musica jazz all’inaugurazione della settima stagione in compagnia degli UNIT FIVE + 1: Stefano Riggi al saxofono tenore, Luca Begonia al trombone, Massimo Currò alla chitarra, Max Rolff al contrabbasso e Paolo Franciscone alla batteria; ospite del gruppo sarà Giampiero Lobello alla tromba. Già dalle ore 20.30 sarà possibile accedere al locale, mentre dalle 21:00 si potrà approfittare di un rinfresco offerto dalla direzione e dal nuovo gestore del bar/ristorante: Danilo Gatti del “Giusto Gusto”.
A seguire, alle ore 22.30, l’esibizione degli Unit Five (ingresso libero con tessera Piacenza Jazz Club o Anspi).

Si riparte alla volta di una stagione ricca di eventi e sorprese musicalmente interessantissime. A testimoniarlo il concerto di apertura, affidato ad un ensemble ligure di altissimo livello, gli Unit Five di Max Rolff, che vedrà ospite alla tromba e flicorno Giampiero Lobello. Unit Five è la band del contrabbassista e compositore genovese Massimiliano Rolff. Attiva dal 2005, come band di riferimento della scena ligure, è stata protagonista di numerosi concerti nei più rinomati club e festival della penisola, oltre a importanti apparizioni in festival europei.
Nel 2006 Rolff ha pubblicato il suo primo album “Unit Five” con l'editore “Music Center” ed è stato premiato come "miglior album di Jazz ligure 2006", con il premio "JazzLightHouse" e con decine di recensioni entusiastiche sulla stampa specializzata europea e americana. Il nuovo album “More Music” (2012) prodotto da “BlueArt”, presenta nuove composizioni originali, sempre contraddistinte da una  importante ricerca nel linguaggio hard-bop in cui temi, special e shout-chorus si alternano agli interventi dei solisti supportati da una sezione ritmica con swing "metronomico".
La vasta ed eclettica esperienza di palco dei cinque musicisti, si concretizza nei loro concerti dove, sia nelle composizioni originali così come in alcuni classici del jazz, viene offerta al pubblico una chiave di lettura assolutamente "vera" e piacevolmente aderente al linguaggio più tipico del jazz, senza tralasciare momenti
di assoluta modernità soprattutto nell’ambito armonico.

Il weekend proseguirà sabato 6 ottobre con il progetto Harpway 61 di Fabrizio Poggi & Chicken Mambo. Un concerto all’insegna dell’intensità, l’energia, la poesia e la passione che da quasi trent’anni contraddistinguono le performance di Poggi e del suo gruppo.

Il circolo culturale “Milestone”, che per la sua attività artistica propositiva e dinamica è ormai riconosciuto come uno dei jazz club più noti e apprezzati del Nord Italia, offre per il settimo anno consecutivo un ricco cartellone di appuntamenti musicali live, articolato in due fasi: il primo “step” andrà dal 5 ottobre 2012 a gennaio 2013, mentre il secondo “step” inizierà in febbraio e terminerà a maggio 2013. Due gli appuntamenti fissi settimanali, nelle serate di venerdì e sabato, all’insegna del Jazz e del Blues: sulla scia della formula collaudata con successo lo scorso anno, il venerdì sarà dedicato ai concerti di Jazz, con la rassegna “I Venerdì del Jazz”, mentre la serata del sabato ospiterà la rassegna “Thank God It’s….Saturday!”, dedicata ai concerti di Blues.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento