Musica in Castello, a Castelnuovo Fogliani la notte della grande lirica

La Piccola Orchestra Italiana, nell'ambito della rassegna Musica in Castello, ha portato tre big come la soprano Daria Masiero, il tenore Simone Frediani ed il pianista Roberto Barrali

Un momento della serata

Tutto esaurito per la grande notte della lirica al Castello di Castelnuovo Fogliani dove la Piccola Orchestra Italiana, nell'ambito della rassegna Musica in Castello, ha portato tre big come la soprano Daria Masiero, il tenore Simone Frediani ed il pianista Roberto Barrali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Masiero è una tra le voci più importanti del panorama lirico mondiale: ha cantato con grandi artisti quali Leo Nucci, José Carreras, Placido Domingo. Ampio il repertorio proposto e lunghissimi i battimani degli spettatori, davvero tanti che hanno gremito la corte interna della splendida Villa Sforza Fogliani: dalla Mattinata di Ruggero Leoncavallo, al Brindisi verdiano, dà arie di Bellini - Vanne o rosa fortunata - al Non t'amo più di Tosti. Pioggia di applausi per Non piangere Liù dalla Turandot di Puccini, a cui sono seguite arie da La Boheme e Gianni Schicchi, dalla Tosca con E lucean le stelle alla Butterfly di Un bel dì vedremo. Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Davide Zucchi convinto sostenitore del carnet estivo Musica in Castello "che mette in rete l'alta qualità delle proposte, la bellezza di location accoglienti e ricche di storia, la sinergia tra tante amministrazioni e privati del territorio". L’ingresso, come per ogni appuntamento di Musica in Castello, è gratuito con possibilità di fare una libera offerta a Dynamo Camp, il primo centro di terapia ricreativa in Italia per bambini ammalati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento