Galleria Alberoni, "Natale in Arte" 2014

Nell’ambito dell’iniziativa Natale in arte. Il racconto del Natale nelle collezioni artistiche piacentine, la Galleria Alberoni ha predisposto un interessante appuntamento culturale per il pomeriggio di domenica 28 dicembre 2014, un vero e proprio viaggio attraverso i capolavori delle collezioni artistiche alberoniane alla scoperta delle narrazioni natalizie: natività, sacre famiglie, Madonne con il bambino e maternità anche profane.

Due i momenti che costituiscono l’iniziativa: una VISITA GUIDATA SPECIALE, dalla forma particolarmente originale, e un CONCERTO DELLA CORALE FEMMINILE NITIDA STELLA.

Si inizia alle ore 16 dalla Galleria Alberoni dove avrà inizio una VISITA GUIDATA SPECIALE alla scoperta dei capolavori artistici a tematica natalizia che accompagnerà gli intervenuti attraverso numerosi ambienti del Collegio, alcuni solitamente non accessibili al pubblico.

Estremamente ricco il percorso artistico che, suddiviso in cinque tappe, permetterà la visione di numerose opere tra le quali i capolavori fiamminghi raffiguranti Madonne con bambino di Jan Provost (Mons 1462 – Bruges 1529), Maitre au Perroquet (Fiandre, primo quarto del XVI sec.), scuola di Joos Van Cleve (Fiandre, secondo quarto del XVI sec.), quella raffinata e delicata di Vincenzo degli Azani, detto da Pavia (documentato dal 1519 al 1557), la straordinaria Sacra famiglia del giovane Luca Signorelli, quelle preziose di scuola raffaellesca, le due sculture raffiguranti anch’esse Madonne con bambino realizzate, in argento, da un orafo napoletano del Settecento, e in legno dal fiammingo Jan Hermansz Geernaert (1704-1777), per giungere a delicate annunciazioni, natività, scene della fuga in Egitto in opere di Sei, Sette e Ottocento, non visibili negli itinerari ordinari.

Il percorso di visita presenterà anche IL PRESEPE realizzato dalla Comunità alberoniana, quest’anno composto nel gusto e nello stile del “secolo di Alberoni”, in suo omaggio, nel 350° anniversario della sua nascita.

Costruito con preziose statue lignee realizzate da maestri intagliatori appartenenti alla importante tradizione dell’artigianato napoletano, utilizza inoltre, quale elemento decorativo, il tronetto  e due candelieri appartenenti agli oggetti personali del cardinale.

UNA VISITA GUIDATA ARTISTICA E MUSICALE

La visita guidata speciale assume una forma particolarmente originale poiché sarà accompagnata dalla Corale femminile Nitida Stella che, per ogni tappa del percorso, intonerà alcuni brani tematicamente e cronologicamente connessi alle opere mostrate, contribuendo a offrire ai visitatori un’esperienza di conoscenza artistica a tutto tondo nella quale la visione di capolavori artistici troverà momenti di riflessione e di approfondimento nell’ascolto di brani della tradizione mariana e natalizia.

CONCERTO DELLA CORALE FEMMINILE NITIDA STELLA

Alle ore 17.30, nella suggestiva cornice della Sala degli Arazzi, la Corale Nitida Stella eseguirà un concerto che sarà un vero e proprio viaggio nella musica mariana, dalla rivisitazione del canto gregoriano fino ai canti di popolo contemporanei italiani e internazionali.

In programma i seguenti brani:

Bogoroditze Djevo, canto ortodosso alla Vergine in lingua slavonica

Veni, veni Emmanuel, melodia gregoriana, VIII sec., rielab. medievale

Gloria in cielo e pace in terra, canto natalizio dal Laudario di Cortona, XIII sec.

Polorum regina, canto a danza dal Livre Vermell de Montserrat , XVI sec

Como busca, canto tradizionale popolare venezuelano

Birjina Maite, vilancico basco

Ave Maria, Franz Biebl, 1964

Omnis mundus iocundetur, canto natalizio tedesco, arr. di M. Pretorius, XVI sec.

Personent hodie, melodia tedesca del XII sec., arr. di J. Rutter

Nitida Stella, coro composto da sette voci femminili, esegue un repertorio mariano che rivisita il canto gregoriano, genere tipicamente maschile, le laude medievali e i canti dei pellegrini, le danze tratte dal Livre Vermell de Montserrat e le Cantigas de Santa Maria, ma anche la polifonia e le composizioni moderne e contemporanee, e arriva fino all’immediatezza e alla genuinità dei canti di popolo locali italiani e internazionali. Il carisma del coro ‘Nitida Stella’ sta nel creare momenti di riflessione e meditazione, lontani dalla spettacolarizzazione o dalla volontà di esprimere tecnicismi e virtuosismi vocali, momenti in cui le coriste stesse, in atteggiamento orante, desiderano accompagnare con sensibilità femminile gli ascoltatori in un’atmosfera spirituale.

Nitida Stella

Simona Brigati, Giorgia Farina, Ilaria Platè, Simona Plessi, Mara Silva, Tiziana Zilocchi

Direttrice: Giorgia Farina

Chitarra: Sergio Zangrandi

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Grande Festa della Famiglia, edizione 2019

    • Gratis
    • dal 12 al 26 settembre 2019
    • varie location, come da programma
  • Roveleto di Cadeo, Torneo Tremaghi

    • Gratis
    • 22 settembre 2019
    • Parco Tarquinio Provini - via Trento
  • Un Po per tutti, vivi il tuo giardino sul Po

    • 22 settembre 2019
    • Lungo Po

I più visti

  • Rassegna Piazza Grande Tour, edizione 2019

    • dal 18 luglio al 6 ottobre 2019
    • varie location, come da programma
  • Vigoleno, i Mercatini delle Meraviglie 2019

    • Gratis
    • 22 settembre 2019
    • Borgo di Vigoleno
  • Manicomics Teatro, Festival Lultimaprovincia 2019

    • oggi e domani
    • dal 20 al 21 settembre 2019
    • Spazio Manicomics
  • Borgo Faxhall, Mercatino del Borgo

    • Gratis
    • dal 7 settembre al 29 dicembre 2019
    • Borgo Faxhall
Torna su
IlPiacenza è in caricamento