Professionisti a disposizione dei cittadini, il nuovo progetto del Comitato Infrangibile Sicuro

​Si terrà sabato 24 marzo, alle 18 al Bar Fantasy di Via Emilia Pavese 84, l’inaugurazione del progetto del Comitato Infrangibile Sicuro denominato: “Professionisti per l’infrangibile”.  Grazie a questo progetto, una serie di professionisti si mette a disposizione degli abitanti del quartiere prevedendo la possibilità, là dove la professione lo consenta, di incontrarli in loco (venendo così incontro anche alle esigenze dei più anziani), la previsione della prima consulenza gratuita e l’applicazione di prezzi agevolati. La lista di professionisti che hanno aderito all’iniziativa è varia: dal geometra al dentista, dal commercialista all’avvocato, dallo psicologo all’osteopata, dall’assicuratore al fisioterapista. Fanno parte del progetto anche vari prestatori di manodopera: elettricista, personal trainer, muratore, baby sitter, tecnico informatico e tanti altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nell’ambito delle iniziative promosse dal nostro Comitato  - affermano i portavoce - abbiamo voluto rispondere anche ad esigenze sociali: il costo della vita e, spesso, anche l’approccio distaccato di alcuni professionisti, hanno reso sempre più difficoltoso il rapporto tra cliente e professionista. Con questo progetto vogliamo cercare di rendere meno austero l’incontro con la figura professionale, tenendo in considerazione anche l’aspetto economico che, soprattutto oggi, non va sottovalutato”.  I professionisti che hanno preso parte al progetto, inoltre, terranno una serie di eventi informativi gratuiti ed aperti alla cittadinanza presso la Biblioteca di Strada del quartiere Infrangibile, Via Serravalle Libarna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio porta il coniuge trans a prostituirsi: «Arrotondiamo il bilancio familiare», denunciati

  • «Sto andando a medicare un mio amico perché è stato morso da uno squalo»: denunciato

  • Coronavirus, 33 morti a Piacenza in un giorno: è il record peggiore. Sono 314 dall'inizio dell'epidemia

  • Tamponi ed ecografia a domicilio per i sospetti Covid, quattro team medici da martedì casa per casa

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • La situazione nei comuni piacentini aggiornata al 24 marzo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento