Piacenza e Nairobi percorrono insieme "Le vie dell'amicizia"

Grande attesa per il concerto diretto da Riccardo Muti, in programma mercoledì 6 luglio presso il Municipale. Presentate in una conferenza stampa finalità e organizzazione del grande progetto umanitario "Le vie dell'amicizia"

Comprensibile orgoglio da parte del Sindaco Roberto Reggi, quale presidente del Comitato Promotore del grande progetto umanitario "Le vie dell'amicizia", nel ricordare durante la conferenza stampa di presentazione dell'evento, come l'iniziativa sia nata proprio a Piacenza, e che "quanto sembrava solamente un sogno si è avverato: portare il Maestro Riccardo Muti nel cuore dell'Africa, per accendere i riflettori sui gravi problemi di questa parte del mondo e trasmettere un segno tangibile di solidarietà e sostegno".
Alla disponibilità immediata di Muti si sono affiancati la città di Piacenza e il Festival di Ravenna (con la collaborazione di Amani, un'associazione laica il cui impegno è rivolto in particolare alla cura, all'educazione e alla crescita dei bambini in Kenia, Zambia e Sudan), l'associazione onlus "Gli amici di Langesim", costituitasi recetemente a Piacenza per sostenere l'omonimo Dispensario, Rai Trade e Rai Uno.

LE FINALITA' DEL PROGETTO - Presenti alla conferenza stampa di oggi, mercoledì 29 giugno, oltre al Sindaco e all'Assessore alla cultura Paolo Dosi, anche rappresentanti di realtà e istituzioni coinvolte nel progetto, quali la Camera di Commercio di Piacenza, la Fondazione di Piacenza e Vigevano, il Centro Missionario Diocesano, Confindustria Piacenza, e altri enti che hanno dato il loro sostegno all'iniziativa e instaurato una "cordata" di solidarietà. Tuttora vengono infatti offerte ulteriori adesioni e contributi in vista delle importanti finalità umanitarie perseguite: il sostegno al Dispensario di Lengesim, gestito dal medico piacentino Francesca Lipeti, l'erogazione di numerose borse di studio per  le comunità che accolgono i bambini di strada di Nairobi,  e l'isitituzione di una borsa di studio specifica, intitolata alla memoria della missionaria suor Leonella Sgorbati, per la formazione di una figura di infermiere presso il Dispensario. 

TRE DATE IMPORTANTI: 6, 7, 9 LUGLIO - Il ponte di amicizia partirà dall'Italia con i due concerti in programma a Piacenza (6 luglio) e Ravenna (7 luglio) per giungere a Nairobi, con la grande festa e il concerto di sabato 9 luglio. Quest’ultimo, in particolare, sarà un importante evento gratuito dedicato alla popolazione delle baraccopoli e all’azione dei missionari italiani in Kenya, che coinvolgerà sul palco giovani africani provenienti dagli slum o cresciuti nelle missioni, bambini e studenti coordinati da padre Kizito e da Nino Valerio di Avsi (Associazione Volontari per il Servizio Internazionale), artisti non professionisti chiamati a cantare e ad accompagnare, con le loro danze acrobatiche, l’esibizione dei musicisti. Lo spettacolo, che verrà trasmesso da Rai Uno, si svolgerà nella cornice dell’Uhuru Park di Nairobi, che costituisce il cuore verde della capitale. Sarà una grande festa della musica nel segno della convivenza, dell’amicizia fra popoli e della promozione sociale.

LOTTERIA DEL CONCERTO - La raccolta fondi in vista del Concerto dell’Amicizia del 9 luglio a Nairobi diventa anche un gioco, con la lotteria “Concerto Le vie dell’Amicizia”. L’acquisto del biglietto, al costo di 2,50 euro, consente di aiutare le missioni italiane in Kenya e contemporaneamente di partecipare all’estrazione di venti premi. Il primo premio consiste in un week end per due persone con destinazione a scelta, seguito da due coppie di abbonamenti per la stagione concertistica, da due city bike, un abbonamento al Copra Volley e due al quotidiano Libertà, e ancora un televisore, uno smartphone e tanti altri premi minori.


 

 

 

 

Potrebbe interessarti

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

  • Come tenere lontano i parassiti dagli animali domestici

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy

I più letti della settimana

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Rissa tra due famiglie poi spunta un coltello: ferito un uomo

  • Scontro in curva tra una moto e un furgone: feriti due giovani

  • Tre chili e mezzo di cocaina purissima nell'armadio: «Ecco la droga per la movida piacentina»

  • Travolto da un'auto sulla Castellana, gravissimo un ciclista

Torna su
IlPiacenza è in caricamento