A Vernasca il Festival degli artisti di strada: indetto anche un concorso letterario

Indetto in occasione della settima edizione del Festival Internazionale degli Artisti di Strada il concorso letterario "Sette parole per il mio futuro". Tutte le informazioni al sito www.valdarda.net

In occasione della settima edizione del Festival Bascherdeis, nota manifestazione in programma a Vernasca, l’Associazione Appennino Cultura ha indetto un concorso letterario dal titolo "Sette parole per il mio futuro". I partecipanti dovranno inviare entro il 25 maggio,  all'indirizzo appenninocultura@gmail.com, sette parole che descrivano ansie, sogni, progetti, aspettative individuali e anche prospettive sociali, tutte inerenti il tema del futuro. Gli elaborati pervenuti verranno utilizzati, attraverso supporti grafici, come decoro e scenografia della prossima edizione del Festival, che avrà luogo dal 30 al 31 luglio 2011 e che avrà come tema centrale il "Viaggio nel mondo che vorrei". Ad una giuria  il compito di selezionare le tre migliori opere, i cui autori verranno premiati nel corso della manifestazione. Tutte le info al sito ufficiale del festival,  www.valdarda.net.



 



 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Caos nel centrodestra. Forza Italia regionale: «Ora vogliamo Trespidi». Lega Nord: «No, il candidato è Barbieri»

    • Politica

      Forza Italia di Piacenza: «Avanti con Barbieri». Ma da Bologna si precisa: «Nulla ancora deciso»

    • Politica

      Elezioni, a Piacenza si vota l'11 giugno

    • Cronaca

      Paga un'auto con un assegno scoperto da 20mila euro, condannato a sette mesi

    I più letti della settimana

    • Festa di Primavera al Germoglio di via Bubba, un'occasione per riscoprire la natura

    • Per due giorni Piacenza sarà la "capitale" del Fumetto

    • Ispirandosi a Andy Warhol dietro i fornelli, la cucina Pop è servita

    • Piacenza Photo Marathon, la città in un click

    • In Santa Maria di Campagna la celebrazione giubilare del 50° e 60° di professione religiosa

    • "Aspettando Floravilla" è un successo ma la Pro Loco lascia l'organizzazione

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento