Villanova sull’Arda, visita di Villa Verdi

Alla scoperta delle “stanze” che hanno ospitato uno dei massimi compositori dell’Ottocento. Domenica 31 luglio Villa Verdi di Sant’Agata a Villanova sull’Arda nel piacentino (via Verdi 31, Sant’Agata), tornerà ad aprire le porte ai visitatori.

Per l’occasione, oltre alla regolare visita della casa e del parco, si potrà accedere anche ad alcune stanze private della casa in cui il Maestro di Busseto abitò per cinquant’anni, come il Salotto Rosso e la sala da biliardo. Orari di visita: mattino 9.30-11.45 (ultima visita); pomeriggio 14.30-18 (ultima visita).

Villa Verdi

A pochi chilometri da Busseto, la villa che Giuseppe Verdi acquistò nel 1848, inizialmente per stabilirvi i suoi genitori, è mantenuta nello stato conservativo dell’epoca con tutti gli arredi originali e rappresenta la migliore chiave di lettura per comprendere lo spirito immortale del Maestro. A causa della morte della madre infatti, fu lo stesso Verdi, con Giuseppina Strepponi, a occupare la residenza lasciando l'appartamento di Busseto al padre Carlo. I coniugi Verdi risiedevano a pianterreno e destinarono il primo piano agli ospiti ed al personale di servizio: questo è il luogo dove scrisse la sua musica, ricevette i pochi selezionati ospiti e dove dette prova del suo talento di architetto e imprenditore agricolo.

La parte normalmente aperta alle visite è l'ala sud, quella che ospitava le stanze private di Verdi e di sua moglie. È inoltre possibile visitare la camera n. 157 dell'Hotel et de Milan, l'albergo a pochi passi dal Teatro alla Scala, dove Verdi soleva passare i suoi soggiorni milanesi e nella quale si spense all'alba del 27 gennaio 1901 all'età di 87 anni. Sono visitabili inoltre la Cappella dove, per concessione papale, si poteva celebrare la Messa, la scuderia, la cantina, le carrozze usate dal Maestro, il parco con le sue piante esotiche ed il cippo al fedele cane Lulù. Attualmente la Villa è abitata dagli eredi del musicista, la famiglia Carrara Verdi, discendenti di Maria Filomena, erede universale del Maestro.

Info: 0523.830000, www.villaverdi.org.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Galleria Studio C, mostra personale di Elia Inderle "Attesa e distensione"

    • Gratis
    • dal 23 maggio al 11 giugno 2020
    • Galleria d'Arte Contemporanea STUDIO C
  • Bobbio, riaprono il Museo dell'Abbazia e la Collezione Mazzolini

    • dal 7 giugno al 30 agosto 2020
    • Museo dell'Abbazia
  • Paolo Capitelli, "Blooming after silence"

    • da domani
    • Gratis
    • dal 4 giugno al 4 luglio 2020
    • Spazio 5/A di S.A.I.B. spa

I più visti

  • Archistorica, "Antichi canali e navigli di Piacenza"

    • Gratis
    • dal 13 aprile al 30 giugno 2020
    • Archistorica on line
  • Archistorica, "La via degli Abati tra Parma e Piacenza"

    • Gratis
    • dal 4 maggio al 30 giugno 2020
    • Archistorica on line
  • Archistorica, "Piacenza e la geometria sacra"

    • Gratis
    • dal 6 aprile al 30 giugno 2020
    • Archistorica on line
  • #iomiallenoacasa con Agnese

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento