Guida al bonus bebè, mille euro alle famiglie che hanno avuto un figlio nel 2019

L'incentivo viene dato ai genitori che hanno messo al mondo o adottato un bambino nell'anno in corso. L'istanza può essere presentata da mamma, papà o da un soggetto esercente la potestà parentale

Bonus di 1.000 euro a chi mette al mondo un figlio o a chi ne adotta uno. Il bonus bebè fa riferimento alla nascita o all'adozione di un bambino nato nel 2019. A partire dal 24 giugno infatti è possibile presentare l'istanza per la concessione dell'incentivo.  

Requisiti per il bonus

L'istanza può essere presentata da un genitore o da un soggetto esercente la potestà parentale in possesso dei seguenti requisiti: 

- Cittadinanza italiana o comunitaria ovvero, in caso di persone migranti, titolarità di permesso di soggiorno

- Residenza nel Comune di Piacenza al momento del parto o dell'adozione

- Nascita del bambino nel territorio della Regione Emilia Romagna

- Indicatore I.S.E.E. del nucleo familiaredel richiedente non superiore a 3mila euro

Che documenti servono

L'istanza deve essere corredata dai seguenti documenti (non saranno accettate domande incomplete nella compilazione e/o negli allegati): 

- Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità

- Attestato I.S.E.E. anno 2019 rilasciato dagli uffici abilitati

- Le persone migranti dovranno allegare copia del permesso di soggiorno in corso di validità

- Copia dell'eventuale provvedimento di adozione datata 2019

- Codice Iban

Termini e scadenze 

Le domande vanno presentate secondo le seguenti scadenze: 

- Per nati o adottati dall'1 gennaio 2019 al 30 giugno 2019 il termine ultimo di presentazione dell'istanze è il 26 luglio 2019

- Per nati o adottati dall'1 luglio 2019 al 30 settembre 2019 il termine ultimo di presentazione dell'istanze è l'11 ottobre 2019

- Per nati o adottati dall'1 ottobre 2019 al 31 dicembre 2019 il termine ultimo di presentazione dell'istanze è il 10 gennaio 2020

- Criteri di valutazione

- Per la redazione delle graduatorie saranno adottati come criteri: 

- Situazione reddituale: precede chi ha il reddito più basso

- Numero componenti familiari: precede la famiglia più numerosa

- Data di nascita del bambino: precede il bambino nato prima

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Precipita nelle acque del Po, salvato appena in tempo

  • «Mi aveva preso in giro: non le servivo più, poi l'ho afferrata per il collo»

  • Travolto da un furgone mentre attraversa la Provinciale sulle strisce, grave un bambino

  • Auto avvolta dalle fiamme, conducente scende appena in tempo e si salva

  • Dopo un folle inseguimento tra la gente si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento