Come donare lucentezza all’oro bianco in 6 semplici mosse

Pulire i gioielli richiede delle attenzioni particolari. Grazie ad alcune semplici precauzioni sarà possibile far risplendere l'oro bianco in modo molto semplice: vediamo nel dettaglio come agire

L'oro bianco è oro giallo placcato con un rivestimento in rodio. Sebbene non sia difficile prendersi cura dei gioielli in oro bianco, il momento della pulizia richiede delle attenzioni particolari. Grazie ad alcune semplici precauzioni, acqua calda, sapone e un panno morbido, far risplendere i tuoi gioielli in oro bianco sarà un gioco da ragazzi. Vediamo nel dettaglio i passaggi da effettuare.

Come iniziare?

Innanzitutto, esamina i gioielli alla ricerca di eventuali pietre allentate, imperfezioni o parti danneggiate. Se noti che qualcosa non va, interrompi la pulizia e rivolgiti ad un gioielliere. Proseguendo nel processo di pulizia potresti danneggiare il gioiello o perdere delle pietre preziose. Nel caso i gioielli siano perfettamente integri, puoi inizare con la pulizia vera e propria.

Passaggio 1

In una zuppiera, versa 1 cucchiaino di detersivo per i piatti in 1 litro di acqua calda, mescola per formare una leggera schiuma. Immergi i gioielli nell'acqua saponata e attendi 10-15 minuti. Fai uso di un timer per non dimenticare di rimuovere i gioielli dall'acqua.

Passaggio 2

Rimuovi lo sporco dalle parti in oro bianco. Usando un vecchio spazzolino da denti e una soluzione pastosa composta da acqua calda e bicarbonato, strofina delicatamente le parti in oro bianco per rimuovere lo sporco. Non applicare una pressione eccessiva per non rischiare di graffiare la superficie in rodio.

Passaggio 3

Risciacqua il gioiello con l'acqua calda. Se hai deciso di risciacquare i tuoi gioielli nel lavandino, sii molto cauto, per evitare che cadano nel tubo di scarico. Assicurati di eliminare ogni traccia di detersivo e di bicarbonato.

Passaggio 4

Asciuga l'oro bianco usando un panno o un asciugamano morbido. Elimina ogni traccia di umidità. Strofina il gioiello con il tessuto per lucidarlo. Fai attenzione a non strofinarlo con una pressione eccessiva, altrimenti potresti graffiarne la superficie.

Passaggio 5

Nel caso il gioiello in oro bianco non sia completamente pulito, ricorri a una specifica soluzione pulente acquistabile in gioielleria. Assicurati che sia appositamente studiata per l'oro bianco. Si tratta di un prodotto creato per allentare lo sporco presente sull'oro bianco e lucidarlo.

Passaggio 6

Se le macchie dovessero persistere o se il tuo gioiello apparisse opaco, rivolgiti a un professionista. A volte l'oro bianco necessità un nuovo bagno nel rodio eseguito in gioielleria, in special modo in presenza di parti ingiallite. Un gioielliere può usare un processo di elettrodeposizione per ristabilire la brillantezza e la resistenza del tuo gioiello in oro bianco.

Consigli

Prima di immergerti in una piscina con il cloro rimuovi ogni gioiello in oro bianco. Il cloro può danneggiare e indebolire la placcatura in rodio, rendendola opaca o ingiallita. Altre sostanze chimiche, come la candeggina e l'ammoniaca, possono danneggiare gli oggetti in oro bianco.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

Torna su
IlPiacenza è in caricamento