Come ridonare lucentezza ai capi bianchi, i metodi naturali

Mantenere i capi bianchi brillanti può diventare un'impresa quasi impossibile. Per fortuna esistono diversi metodi per far tornare i capi bianchi come nuovi, nonostante le macchie e l'ingiallimento: scopriamoli insieme

Anche con cicli di lavaggio intensivi, mantenere i capi bianchi per sempre può diventare un'impresa quasi impossibile. Per fortuna esistono alcuni trucchi da provare per far tornare i capi bianchi come nuovi, nonostante le macchie e l'ingiallimento. Scopriamoli.

Ammollo speciale pre-trattante, i metodi

Metodo: versate 4 l di acqua abbastanza calda con 115 g di bicarbonato in un lavandino o una bacinella e mescolate bene fino al completo scioglimento del bicarbonato. Immergete i panni ingialliti o ingrigiti in questa soluzione, assicurandovi che ogni indumento stia sommerso. Lasciate in ammollo per circa 8 ore.

Metodo: sciogliete 5 compresse di aspirina da 325 mg in 8 l di acqua calda. Lasciate in ammollo i capi bianchi per circa 8 ore. Assicuratevi che tutti gli indumenti stiano ben sommersi. Per velocizzare l'operazione, schiacciate l'aspirina prima di metterla nell'acqua. Così facendo si scioglierà più rapidamente, poiché ci sarà una maggiore quantità di granuli a contatto diretto con l'acqua.

Metodo: mescolate un intero tubetto di dentifricio al bicarbonato e perossido (il tipo sbiancante) con 60 g di lievito chimico in polvere, 50 g di sale e 500 ml di aceto di vino bianco. Sbattete con una frusta fino a che il composto non diventa spumoso. Mettete in ammollo un capo vecchio e ingiallito per 3-4 ore e sciacquatelo con acqua fredda.

Metodo: mettete 60 ml di detersivo per lavatrice o per piatti in un lavandino pieno d'acqua. Mettete a bagno i panni e lasciateli in ammollo per 2 ore. Potete anche usare lo shampoo al posto dei detersivi, ma se fate così sceglietene uno incolore e senza profumo. Uno shampoo colorato potrebbe macchiare un capo bianco, così come gli oli profumati che contiene.

Metodo: riempite un pentolone con dell'acqua e aggiungete uno o due limoni a fette. Portate tutto a ebollizione. Spegnete il fuoco, poi mettete i capi bianchi e lasciateli in ammollo in quest'acqua "limonosa". I limoni devono essere a fettine, non tagliati a metà. 

Pretrattamento speciale per le macchie

Metodo: inumidite la macchia con acqua tiepida. Applicate un antiruggine sulla macchia, una quantità sufficiente a far penetrare il prodotto nel tessuto. Strofinate l'area con uno spazzolino da denti per far andare il prodotto più in profondità nelle fibre, poi lasciate agire per 5 minuti (o anche meno). Sciacquate l'antiruggine con acqua tiepida.

Metodo: picchiettate un po' di succo di limone sulla macchia, poi strofinala con un vecchio spazzolino da denti per un paio di minuti. Lasciate agire il liquido per altri 5-10 minuti prima di sciacquare.

Metodo: strofinate un po' di sale sulla macchia. Il sale assorbe i liquidi dalla macchia e solleva lo sporco quando ancora non si è solidificato.

Additivi per lavatrice

Aggiungete 250 ml di aceto bianco in lavatrice poco prima che inizi il ciclo di risciacquo. 

Versate 240 g di bicarbonato direttamente nel cestello della lavatrice, con dentro un carico di bucato. 

Cospargete 60 g di borace su un carico di bucato nella lavatrice. Mettetelo semplicemente nel cestello pieno di panni e fate partire un ciclo di lavaggio come di consueto.

Se il vostro bucato è composto esclusivamente da capi bianchi, aggiungete un misurino di candeggina al carico prima del lavaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Travolti da un'auto dopo un incidente: tre feriti, uno è un carabiniere

Torna su
IlPiacenza è in caricamento