Nuovi codici al Pronto soccorso: ecco cosa cambia

Questa volta al posto dei colori ci saranno i numeri e ad ognuno corrisponderà un tempo d'attesa predefinito. Obiettivo: evitare ricoveri inappropriati, ridurre i tempi di attesa e maggior sicurezza

E’ inutile, tutti siamo dovuti passare almeno una volta dal Pronto soccorso e sicuramente è impossibile dimenticarsi degli interminabili tempi di attesa. Ebbene, questo disagio dovrebbe giungere al termine con alcune nuove norme che stanno per essere messe in atto: il nuovo regime dovrebbe entrare in vigore entro 18 mesi in tutta Italia.

Quali sono le novità?

La buona novella tratta di codici numerici che vanno dall’uno al cinque, con le Regioni potranno poi abbinarci il codice colore e dei tempi certi che non dovranno superare le 8 ore per i casi meno gravi.

Gli obiettivi di questa nuova riforma sono 3: evitare ricoveri inappropriati, ridurre i tempi di attesa e aumentare la sicurezza per quanto riguarda le dimissioni.

Vediamo nel dettaglio i tempi di attesa in base al numero e al colore del codice di emergenza:

Numero 1 colore rosso, intervento immediato;

Numero 2 colore arancione, entro 15 minuti;

Numero 3 colore azzurro, entro un’ora;

Numero 4 colore verde, entro due ore;

Numero 5 colore bianco, entro quattro ore.

E poi?

Oltre ai nuovi codici sono state inserite due novità: un’area nominata “see and treat”, all’interno della quale gli infermieri che hanno conseguito una formazione specifica cureranno le emergenze minori. Di conseguenza, ci sarà meno sovraffollamento all’interno del pronto soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, ci sarà un’area di osservazione breve ed intensa: questa zona servirà per le terapie brevi e si potranno comunque fare degli approfondimenti sulla diagnosi, per mettere in sicurezza le dimissioni dal pronto soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto vicino al suo camion, indagini in corso

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Furti nei magazzini della logistica piacentina, maxi blitz all'alba con quaranta arresti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento