Pulire e igienizzare gli oggetti in plastica, ecco come

La plastica sembra un materiale semplice da pulire ma non sempre è così, in quanto quest'ultima tende ad assorbire odori e sporcizia in profondità. Quanti utensili e oggetti d'arredo in plastica possediamo in casa? Ecco alcuni consigli per una pulizia ottimale

Le nostre case sono piene di oggetti in plastica, dai contenitori per i cibi e gli utensili per la cucina, fino ad arrivare ai complementi d’arredo. La plastica sembra un materiale apparentemente semplice da pulire ma non sempre è così, in quanto quest'ultima tende ad assorbire odori e sporcizia. Con alcuni accorgimenti, però, possiamo imparare a pulirla in modo ottimale. Ecco alcuni consigli utili.

Come pulire i contenitori per alimenti

I contenitori ermetici per gli alimenti possono essere lavati in lavastoviglie, l'ideale però è lavarli a mano con acqua non troppo calda per evitare di far deformare la plastica e, soprattutto, i coperchi. Invece, per smacchiarli e eliminare gli odori, basterà usare il succo di limone o del bicarbonato. Entrambi devono essere mescolati ad acqua tiepida e lasciati agire una notte intera prima di lavarli con il sapone per i piatti. Lo stesso procedimento può essere utilizzato per piatti e posate, vedrete come quella sensazione di "appiciccoso" sparirà.

Igienizzare bottiglie e borracce

Le bottigliette e le borracce in plastica devono essere lavate e igienizzate di frequrente per fare in modo che non si formino batteri e cattivi odori. A questo proposito, la soluzione ideale è quella di utilizzzare del bicarbonato di sodio purissimo da sciogliere in acqua e lasciare agire per 24 ore. Una volta ben risciacquata la bottiglia sarà inodore e perfettamente igienizzata.

Borracce in acciaio o alluminio, informazioni utili per igienizzarle

Complementi d'arredo

I tavoli e le sedie in plastica, soprattutto quelli da giardino esposti agli agenti atmosferici, richiedono una pulizia vigorosa. Per prima cosa bisogna sfregarli molto bene con una spugna imbevuta di acqua in cui avrete aggiunto un po’ di sapone di Marsiglia liquido insistendo sullo sporco più ostinato. Risciacquate con cura e asciugate con un panno in microfibra. Se, invece, la plastica si è ingiallita, per farla tornare bianca basterà lavarla con un detergente composto da un litro d’acqua, tre cucchiai di acqua ossigenata da 40Vu, due cucchiai di bicarbonato e mezzo cucchiaino di detersivo per piatti. Mischiate il tutto e passatelo sugli oggetti da sbiancare con un panno in microfibra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento