Cortemaggiore e Carpaneto: le elementari si aggiudicano il premio Carli

Dopo un anno di lavoro, i piccoli studenti piacentini ricevono un premio importante: grazie a I Racconti di Olivotta le elementari della provincia conquistano il 4° e il 5° posto su 300 classi italiane

Il logo dell'iniziativa

Una bella doppietta quella delle scuole primarie del Piacentino. Partecipando al concorso didattico nazionale I Racconti di Olivotta, le scuole primarie Gandolfi di Cortemaggiore e quella di Travazzano Carpaneto Piacentino si sono guadagnate un’ottima posizione nella classifica Fratelli Carli e un premio prezioso per la didattica. Insieme alla maestra  Fiorenza Ramelli, le classi III A, III B e VB di Cortemaggiore hanno realizzato il libro pop-up intitolato “Seguendo un filo d’olio di oliva raccontiamo la nostra storia”, arrivato al 4° posto; merito invece del coordinamento dell’insegnante Tiziana Gambazza se il lavoro “Olivotta vs olearie” si è classificato alla 5° posizione. Fratelli Carli premia così le classi che hanno partecipato alla quarta edizione del progetto didattico I racconti di Olivotta, rivolto alle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria.

Gli alunni, guidati dalla simpatica mascotte Olivotta, l’oliva taggiasca protagonista dell’iniziativa e già amatissima dai bambini, hanno approfondito insieme a insegnanti e famiglie il ruolo fondamentale dell’olio d’oliva nello sviluppo della nostra cultura. Grazie a un kit didattico, composto da contenuti e materiali realizzati sulla base dei programmi di studio delle singole classi, si è creata un’occasione di apprendimento divertente e multidisciplinare, che ha interagito con le lezioni di storia, geografia, scienze ed educazione alimentare. Abbinato alla didattica, anche il concorso che ha messo in palio i premi a carattere informatico-ludico per la scuola proponendo alle classi la creazione di un elaborato di fantasia sulla base del parallelo tra la longevità, una delle caratteristica peculiari dell’olivo (un olivo può vivere tantissimi anni, almeno 150...ma anche 1.000!) e la storia, il futuro, in generale: Immagina il futuro con Olivotta!

Quest’anno, al fine di far vivere ancora più concretamente il percorso didattico, Fratelli Carli, in collaborazione con l’Acquario di Genova e Costa Edutainment, ha ideato Le Gite di Olivotta: le classi partecipanti al concorso hanno visitato l’Acquario di Genova, la Città dei bambini e dei ragazzi di Genova, il frantoio Fratelli Carli e il Museo dell’Olivo di Imperia, che condivide con i giovanissimi studenti tutti i preziosi contenuti legati allo sviluppo e alla cultura dell’olio di oliva, raccontando e testimoniando quanto questo alimento sia stato e sia ancora oggi, importantissimo nella storia dei popoli del Mediterraneo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La polizia chiude il Bar Sport. La rabbia del titolare: «Troppo difficile lavorare in questa zona»

  • Politica

    Nuovo ospedale, spunta una nuova ipotesi: tra la tangenziale e la caserma dei vigili del fuoco

  • Fiorenzuola

    Tragedia a Castellarquato, Silva: «Mi contraddiceva sempre e per questo l'ho aggredito»

  • Segnalazioni

    «Che tristezza il tricolore a brandelli su una sede comunale. Poca attenzione per il decoro e la Nazione»

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlio e la moglie, massacra il cane e apre il gas: fermato 62enne

  • Tenta di uccidere nel sonno il figlio e la moglie, massacra il cane e apre il gas

  • Suv sfonda il guardrail in curva e si ribalta

  • «Aldo è un buono, non ce lo saremmo mai aspettato ma il coma lo aveva cambiato per sempre»

  • «La mia legge è solo quella del Corano, non quella italiana. Vi ammazzo tutti»

  • «Mustafa, Lorenzo e Giorgio liberi subito». Sit-in davanti al carcere delle Novate

Torna su
IlPiacenza è in caricamento