A Caorso passeggiata per la sicurezza organizzata da Forza Nuova

Freddo pungente e paese semi deserto hanno accompagnato la serata dei militanti che hanno distribuito volantini all’interno dei locali pubblici e ai passanti. Iniziativa nata anche per sostenere la campagna elettorale di Silvia Bellazzini, candidata sindaco alle amministrative di maggio 2019

Un momento della passeggiata

E’ iniziata con un coro “Forza Nuova orgoglio nazionale!” la passeggiata per la sicurezza a Caorso organizzata dai ragazzi di Forza Nuova. Militanti di Piacenza e Cremona hanno dato vita a questa iniziativa per sostenere anche la campagna elettorale di Silvia Bellazzini, candidata sindaco alle amministrative di maggio 2019 a Caorso.

Freddo pungente e paese semi deserto hanno accompagnato la serata dei militanti che hanno distribuito volantini all’interno dei locali pubblici e ai passanti. Spaccio di droga, immigrazione incontrollata, furti nelle abitazioni a Caorso la fanno da padroni, senza contare un centro d’accoglienza con  quaranta profughi nella frazione di Muradolo. 

«Rimpatrio immediato, lotta senza quartiere a spaccio e prostituzione con l’aumento dell’organico nella locale stazione dei carabinieri», così la pensa Silvia Bellazzini, che punta il dito anche contro l’ignobile spettacolo del meretricio sul sagrato della chiesa di le Mose. «Una cosa vorremmo fosse chiara: non rientra nelle nostre intenzioni con le passeggiate per la sicurezza, sostituirci alle forze dell’ordine, possono stare alle loro funzioni sul territorio, senza distogliere uomini per controllare le nostre passeggiate», si legge nel comunicato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Incidenti stradali

    Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Cronaca

    In arresto cardiaco a 23 anni, i poliziotti delle volanti lo salvano con il defibrillatore

  • Cronaca

    Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

I più letti della settimana

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

  • «Picchiato per motivi sindacali», fermato un uomo

  • Frontale sulla Mottaziana, tre feriti all'ospedale

  • Maniaco accosta in auto e molesta una ragazzina mentre va a scuola

  • Scopre che la fidanzata lo tradisce e la minaccia: «Torna con me o lo dico a tutti»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento