«Ancora una terribile storia di violenze, vicinanza alla giovanissima vittima»

Le dichiarazioni di Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia

Anna Maria Bernini

«Da Piacenza ancora una terribile storia di violenza sulle donne alla quale le indagini della Polizia locale, coordinate dalla Procura, hanno messo per fortuna fine. Una giovanissima, appena 19enne, era costretta a subire ripetute violenze e minacce dal suo ragazzo, un 21enne nullafacente e tossicodipendente. Lui, secondo quanto emerso, utilizzava il reddito di cittadinanza per acquistare la droga e poi, quando era in crisi di astinenza, si scagliava contro la ragazza. E anche qui la riflessione è d’obbligo perché, ancora una volta, l’elargizione di aiuti economici fine a se stessa si è rivelata solo un paravento che nulla ha risolto e che, in questo caso, è stata perfino deleteria». «Siamo vicini alla vittima che ha trovato il coraggio di raccontare a suo padre quanto le stava accadendo. Ma abbiamo anche il dovere di chiederci quante ragazze, quante donne, ancora non trovano il coraggio di denunciare. E per loro continuare a fare sempre di più, con buone leggi che, soprattutto, consentano un intervento tempestivo da parte delle Autorità e delle forze dell’ordine». Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Treno di pendolari colpito dal carrello di un treno merci, quattro feriti

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Gazzella dei carabinieri travolta da un'auto durante un controllo

  • A 17 anni scappa dalla polizia e si schianta contro il guard rail

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

  • Arriva a Piacenza l’app Too Good To Go: dalla Pasticceria Gobbi a La Casa del Pane, la città combatte gli sprechi alimentari

Torna su
IlPiacenza è in caricamento