Bonaccini firma l'appello delle associazioni studentesche: «Mi impegno perché le loro richieste diventino realtà»

Tra le richieste vi è l'assistenza sanitaria di base gratuita per gli studenti fuori sede, la richiesta di un aumento degli alloggi e gli incentivi per progetti riguardo la sostenibilità ambientale

Bonaccini con i rappresentanti

«Ieri ho accolto l'appello promosso dalle associazioni studentesche Sinistra Studentesca Universitaria e Sinistra Universitaria delle Università di Parma e Bologna e dalla loro associazione nazionale Primavera degli Studenti. Un gruppo di giovani rappresentanti degli studenti universitari che da diversi anni si stanno impegnando nel nostro territorio con l'obiettivo di migliorare il luogo in cui hanno scelto di studiare». Queste, in una nota, le parole del presidente della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini.

«Nel loro appello hanno richiesto un impegno da parte della Regione su dieci punti che riguardano da vicino gli studenti, rimarcando già quanto è stato fatto negli scorsi anni. I ragazzi e gli studenti ci chiedono di continuare sulla strada già intrapresa negli ultimi 5 anni, coprendo il 100% delle Borse di Studio per aventi diritto, cancellando, almeno qua in Emilia-Romagna, la vergognosa e contradditoria espressione "idoneo non assegnatario". Ma le proposte non riguardano solo gli studenti dell'Emilia-Romagna: se riusciamo a garantire diritti ai nostri ragazzi, non possiamo pensare che questo venga fatto solo per i residenti, ma per tutti coloro che qui vivono e studiano. Tra le richieste vi è l'assistenza sanitaria di base gratuita per gli studenti fuori sede, la richiesta di un aumento degli alloggi e gli incentivi per progetti riguardo la sostenibilità ambientale», continua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Li ringrazio per avermi fatto queste proposte: il loro punto di vista, e soprattutto la loro visione, saranno fondamentali per l'Emilia-Romagna del domani. Ecco perché con la mia firma ho voluto testimoniare il mio impegno per fare in modo che le loro richieste diventino una realtà nella nostra Regione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • "Litigano" su Twitter, poi s’incontrano a Piacenza e ora convolano a nozze

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

Torna su
IlPiacenza è in caricamento