homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Bossi alla Festa della Zucca: «Così il Paese non può durare»

Nell'Halloween in salsa celtica il Senatùr ne ha per tutti: "Servono le gabbie previdenziali: il Nord dà, ma riceve meno del Sud". E Tremonti, serafico: "Ragione e cuore al posto del saggio di interesse"

Bossi e Tremonti alla Festa della zucca di Pecorara (foto Tm News/Infophoto)

Tradizionale Halloween in salsa piacentina per Umberto Bossi e il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, che hanno passato la Festa della Zucca a Pecorara, in Val Tidone, invitati dalla Lega Nord locale. Il Senatùr, particolarmente ispirato, non le ha mandate a dire. Prima sulle gabbie previdenziali: "Bisogna fare le gabbie previdenziali, è una bella idea, al Nord danno più di quello che ottengono, mentre al Sud danno poco e ricevono di più".

Poi spiega: "Il Nord - ha aggiunto Bossi - ottiene meno di quello che paga, il Sud paga il 59% e ottiene di più. Si volevano tagliare le pensioni ai lavoratori del Nord che hanno già pagato, noi ci siamo schierati e li abbiamo fermati". "Il federalismo - ha aggiunto rispondendo a chi dalla platea lo invocava - lo abbiamo già preso, ma non basta, servono le gabbie previdenziali. Ognuno deve ottenere per quello che paga". Secondo Bossi, "a parte la Lombardia che è in pari, le altre regioni del nord, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, danno più di quello che ottengono, mentre al sud danno poco e ricevono di più".

Il numero uno del Carroccio parla anche della crisi: "Le tasse permettono di mantenere un pubblico impiego sterminato, milioni di persone vivono alle spalle del Nord, ditemi se è un Paese che può durare, Io ho i miei dubbi, non basta metter fuori la bandiera tricolore". Poi si fa più duro: "Noi siamo abituati a lottare e non vogliamo andare a picco, il Nord è la prima forza industriale d'Europa e sarà dura mandarci a picco, teniamo duro finché un giorno non saremo liberi". Ai militanti che gridavano "Padania libera" e "Secessione", poi, Bossi ha detto che "questo è il grido che fa tremare quei coglionazzi del centralismo romano. Nessuno può fermare il popolo, ci ha provato anche Gheddafi, si è visto che fine ha fatto". Immancabile la chiosa sui giornalisti: "Prima o poi vi spacchiamo la faccia".

Quasi in disparte, c'era anche Giulio Tremonti. Il ministro dell'Economia non ha risposto alle domande dei giornalisti. Piuttosto, ha quasi filosofeggiato: "Sta venendo il tempo di mettere la ragione ed il cuore al posto del saggio di interesse, di mettere il pane al posto delle pietre e l'uomo al posto dei lupi". Prima di andare alla festa Tremonti ha partecipato anche alla messa che è stata celebrata nella chiesa parrocchiale di Pecorara. "Perché venivamo qua a mangiarci un piatto di zuppa - ha detto Tremonti - ci hanno accusato di essere pagani, così prima siamo andati alla messa a farci benedire. L'identità delle persone e dei popoli dà la forza e dà la pace, in un mondo dove tutto è in commercio ci sono però i valori che non sono merce".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (30)

  • Tremorti alla festa di Halloween in salsa padana, sembra la versione cinematografica invecchiata di Herry Potter :D ..anzi, più padanamente: Enrico Vasaio (Siür Enrico el Vasäi).

  • Avatar anonimo di Moira g
    Moira g

    Così non si può andare avanti.Non basta metter fuori il tricolore...Il Nord (bah! ci ha considerati anche noi)mantiene milioni d'italiani e le tasse servono per milioni di statali ecc....Bene stamattina ho letto che il Berlusconi (poteva anche non essere lui) secondo le abitudini dei precedenti premier ha speso al G20 per l'albergo 30.000 euro per una notte.Se a ciò aggiungiamo la scorta,i regali e spese varie aumentiamo ancora la cifra.A Rimini se la sarebbe cavata con 75 euro al giorno. E' un fatto marginale ma significa che l'andazzo di poter usufruire al massino dei soldi pubblici è obiettivo comune di tutta questa classe politica, Caro Bossi,non parole ma fare fatti.Ridurre il Parlamento,togliere le province,dimenticare per il momento il Ponte.Tieni su a tutti costi il governo, ma la stagione delle vacche grasse è finita..

  • Per me Bossi e' come TUTTI gli altri politici: parla a vanvera. E, come Berlusconi, sta dilapidando incoscientemente un patrimonio di voti che non sapendo dove andare perche' il panorama faceva abbastanza schifo erano finiti da loro.

    • perchè Bossi parla???

  • Avatar anonimo di Moira g
    Moira g

    La strategia di Bossi è chiara se la si analizza.Sa che i suoi limiti sona la Padania,perchè denigrando il Sud come fa ora,da quelli non avrà appoggio.Sa anche che vendendo l'anima al PDL ha ottenuto, a parte i ministeri, il ruolo di indispensabile sostegno al governo acconsentendo a leggi che in passato non avrebbe neanche considerato. Ma il tutto ruota sul Berlusconi, Il giorno in cui dovesse lasciare non è detto che i superstiti senza capo si sottomettano al Bossi che vorrà scegliere il successore e che non vadano a cercare nuove alleanze.Per questo ilBossi cerca di spingere adesso e ottenere merce di scambio.Fin che la barca va.........

  • Il nesso è, caro davzik, che oggi come allora,come sempre,ci sono persone che cercano in tutti i modi di influenzare le scelte dei "meno presenti" vuoi per problemi di età,di salute o quant 'altro. In tutti i casi,la facilità con cui disponi del termine "idiota" mi fa supporre che tu sia un esperto in materia.

  • comunque mi fà sorridere il fatto che anche lui sia consapevole che ci sono molti problemi da risolvere nel nostro paese, ma anche lui come tutti gli altri politici non ha neppure provato ad affrontarne uno, si è barcamenato di quà o di lò negli anni come una bandiere, salvo poi rifugiarsi in montagna e sparare cagate a zero su tutto...ma caro mio così non si va avanti.... Poveri noi...poveri noi....

  • peccato sia schierato con la parte sbagliata del paese e con la persona che ha ridotto l'italia in questo modo, ma dobbiamo anke dire che ha ragione e non xche' lo dice lui ma perche' e' cosi da anni e annorum....il nord paga e il sud riceve senza pagare , o almeno pagre il giusto...e' cosi e sara' sempre cosi e lui non ci puo' fare niente anke se e' il sistema xche' chi comanda sono le lobby e la sicurezza nazionale: ce lo vedete un sud ankora piu povero'? provate ad immaginare cosa succederebbe!!

  • ma non puo' parlare come se fosse all'opposizione e' connivente con il nanetto da 17 anni salvo l'interruzione di 2 anni di Prodi, non si puo' dare sempre la colpa al sistema, lui e' il sistema...

  • Avatar anonimo di Moira g
    Moira g

    Non poteva che andare alla festa della Zucca,in onore della sua vuota.Caro Bossi,te se ricordet i temp indree,quaando predicavi nelle pubbliche piazze (sembravi il Grillo) che a Roma ci ribavano i soldi ,che i terroni ci rubavano il pane (e a dire il vero anche il salame) e poi ti sei piazzato lì sulla comoda di Montecitorio a imbrigliare il governo- Non dura così il paese;il sud ci ruba i soldi,le gabbie salariali non tanto per la vita più cara ma perchè noi padani diamo da mangiare a tutti.Può un PDL farsi dire quando sin fanno le elezioni,se si fanno e venir ricattato ad ogni iniziativa. Ma se speriamo che le sinistre ritrovino la smalto perduto,dico che poden andà a ciapà i ratt:Eppure come detto in un post continuano a votare il Berlusca nonostante tutto.Consoliamoci:il Bossi nella sua Padania ci mette anche l'Emilia Romagna qualificandola terra che produce e ne ricava di meno per i cittadini. Le ranocchie trovarono uno stagno,adesso vogliono un lago....... Ma facciamo largo ai giovani ed eletti da noi non dai partiti.Utopia,vedremo quando a votare andrà il 40%.

  • c'è ancora qualcuno che crede allo sbraitare di una persona che predica bene e razzola male,figlio candidato ed eletto in un collegio blindato,moglie baby pensionta e percettrice di mega contributi nella sua scuola privata.è il bue che da' del cornuto all'asino.leghisti svegliatevi vi stanno prendendo per il ..........

    • sono d'accordo totalmente

  • Vedere all’opera il duo Bossi/Tremonti è sempre un ‘occasione imperdibile. Ospiti prestigiosi delle sagre della polenta e zucca (vuota) ed entrambi maghi. Il primo dà soluzione ai disagi nazionali con semplice ma ferma elevazione del dito medio, azione di leggendario ardimento padano. Il Secondo condonatore assiduo e arcigno tagliatore di fondi, ormai a pieno titolo insignito del titolo di Merlino delle Alpi. Senza dubbio coppia del Secolo, il Braccio e la Mente. Spiriti delle Valli e perciò spogli di qualisiasi connotazione umana, compreso il senso della vergogna e del ridicolo. Essendo ormai divenute entità siprituali celtiche con influenze varesotte, è ormai perfettamente inutile chiedere loro di occuparsi della grigia quotidianità del popolo sottostante. Con infinito stupore, assistiamo tutti al loro transito celeste, auspicandone comunque un tempestivo finale.

  • Claudio, certo che succede anche adesso, ma in maniera più sublinimale. Con che voti credi sia stato eletto Reggi? guarda, per entrare nel personale e non per "sentito dire" : mia madre (86 anni) da qualche mese frequenta un centro diurno per anziani. Cosa di per sé bellissima. Il fatto è che ora,tutte le sere quando torna,deve guardare la7 o rai3 così il giorno dopo commentano le notizie e i dibattiti. Ci trovi un nesso?

    • il nesso è che evidentemente là al centro diurno la maggioranza non è così idiota da guardare il TG1.   E se vuoi entrare nei discorsi devi informarti sui fatti non sui tacchi a spillo.

  • ...sono vent'anni che Bossi lancia solo slogan e nessuna proposta fattibile...adesso è anche compomesso dalla salute ( ma non molla l'osso....)...il federalismo sarebbe stata cosa interessante, ma quello che hanno fatto neanche ci assomiglia....mi chiedo, va bene la sicilia e la sardegna, ma le altre tre regioni a statuto speciale (che si trattengono il 90% delle tasse) ovvero trentino Val d'aosta e Friuli, devono continuare ad ingrassare mentre il resto del paese affonda ?

  • Mentre loro facevano festa, i mercati la facevano ai BTP, cioè agli italiani...sveglia piacentini !!!

  • Avatar anonimo di La sentinella
    La sentinella

    "Le tasse permettono di mantenere un publico impiego sterminato...." Bossi purtoppo dimentica che in questo pubblico impiego è riuscito ad infilarci il figlio trota con un mega stipendio al Pirellone. Franco Bossi (il fratello) e Riccardo Bossi (il figlio primogenito) assunti presso il Parlamento europeo con la qualifica di assistenti accreditati. Portaborse, avrebbero detto i padani duri e puri di una volta. Ma pagati sontuosamente con12.750 euro, pari a 24 milioni e 687 mila vecchie lire. Al mese !!!. Umberto.....perchè sputare nel piatto dove mangi tutti i giorni?

  • Sara' quel che sara', ma il tipo, e' diventato senatore nel 1987 ....... ministro nel 2001 ...... la lega e' cardine di governo dal 1992 ..... e di chi sara' la colpa stavolta, se le cose non le fanno ? Parlo chiaramente di cose sensate, non dei ministeri al nord, non di cannoneggiare i barconi e altre cosette.

    • Lae persone sono stufe dei politici, di questi politici, di questa politica, dei privilegi, delle ruberie, della corruzione...non se ne può più!!!!!!

      • Erano stufe anche nel 94 ...... ma votarono il piccolotto..... e via cosi' .....

        • > Erano stufe anche nel 94 ...... ma votarono il piccolotto..... e via cosi' ..... esattamente quello che penso. Con l'interruzione del governo Prodi sono quindici anni che sono al governo e non possono parlare come se fossero permanentemente all'opposizione

          • ma non è vero,il primo governo Berlusconi è durato pochissimi mesi,poi da gennaio 95 ad aprile 2001 ha governato il centro sinistra,con Prodi e poi D'Alema e ogni volta che si è andato a votare chi era al governo ha perso,è successo nel 96,nel 2001,nel 2006 e nel 2008..e succederà anche la prossima volta,perchè anche se in tanti amano riempirsi la bocca con la parola "regime",di fatto si è sempre votato in totale democrazia..poi,fossi un elettore del PD,mi domanderei il motivo per cui,avendo 5+2 anni di governo,non sono mai riusciti a fare la legge sul conflitto di interessi per levarsi dalle palle Berlusconi...

  • Ma se non parlano cosa vuoi che facciano? Parole per coprire incapacità e pochezza di idee. La cosa di cui credo non si siano ancora resi conto è che gli italiani non sono più quelli degli anni 40/50; allora i preti nelle loro omelie minacciavano l'inferno per chi votava pci. . . e gente che ci ha creduto! !!! Tagliatevi benefici e stipendi, BARBONI! !!!!!!

    • Solo negli anni 40 e 50 ? Sicuro che non succeda anche adesso ? Travestiti e vai vai sentire qualche omelia, io ogni tanto lo faccio ed e' cambiato nulla.

  • Senza scatenare le solite polemiche e bla bla ...ma un politico (vale per tutta la casta) non deve dire cosa può servire (a quello già ci pensiamo noi abbondantemente), ma deve fare quel che serve a beneficio della collettività. Quando poi gli economisti parlano di ragione, cuore, pane e uomo, credo che ci stiano prendendo per i fondelli...

    • E' difficile fare qualcosa in un paese dove la burocrazia rallenta tutto...

      • ...e poi, per dirla tutta, ma sei sicuro che il problema sia la burocrazia? Come dire che il problema del Sud è il traffico...

        • Il problema è il sistema italiano. Come dice Renzi, cosa servono due camere? Doppio del tempo per approvare le leggi. Se poi non sono in maggioranza la legge non passa. Poi magari il Presidente della rep non la firma. Se la firma la corte costituzionale la può bocciare. Un dato esemplare è la durata dei governi. Negli USA manco quando è stato ucciso Kennedy il governo è cambiato...Cmq è ovvio che questo è solo il primo dei problemi.

      • Luca Luca, la burocrazia non è un flagello divino...se rallenta o blocca qualcosa, facciamo in modo da eliminarla, come succederebbe in un Paese normale

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Con mascherine e occhiali da sole rapinano la banca: colpo da 5mila euro

  • Cronaca

    Maniaco la affianca in bici sull'argine e le mostra i genitali

  • Cronaca

    Per iscrivere i figli all'asilo nido sarà obbligatoria la vaccinazione

  • Cronaca

    Tifoso invade il campo e picchia un giocatore: Daspo per due anni

I più letti della settimana

  • «Musica rock, dj e schiamazzi sotto la clinica, ennesima figuraccia del Comune»

  • «La gente si è allontanata da Forza Italia, e si assiste a spartizioni di ruoli o ruolini»

  • «È il momento di una ristrutturazione della dirigenza di Forza Italia»

  • Commissione welfare ferma al palo, Cugini: «Non sanno prendersi responsabilità»

  • Piazza Cittadella, Dosi: «Fuori luogo ipotizzare reati su scelte legittime»

  • Girometta: «In Forza Italia è giunto il momento di cambiare»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento