Centro Democratico, Fabrizio Faimali nuovo coordinatore regionale

La nomina nasce nell’ambito di un percorso di riorganizzazione interna che Centro Democratico, partito fondato nel 2012 da Bruno Tabacci, ha avviato dopo la recente uscita da +Europa

Fabrizio Faimali

Nei giorni scorsi, la Segretaria nazionale del partito Centro Democratico Margherita Rebuffoni, ha nominato il piacentino Fabrizio Faimali come Coordinatore regionale della compagine di centro. La nomina nasce nell’ambito di un percorso di riorganizzazione interna che Centro Democratico, partito fondato nel 2012 da Bruno Tabacci, ha avviato dopo la recente uscita da +Europa. Una rottura scaturita dal mancato appoggio di +Europa al nascente Governo giallo-rosso. La riorganizzazione del partito di Tabacci è inoltre finalizzata a far sì che la compagine arrivi pronta ai prossimi appuntamenti elettorali, prime fra tutte le elezioni regionali dell’Emilia-Romagna. «In questi giorni il nostro partito sta dialogando con le altre forze di centro sinistra per contribuire alla rielezione di Bonaccini – informa il neo coordinatore regionale Faimali -, il vento nazionale è avverso e talvolta inquietante, per questo sono convinto che ciascuno abbia il dovere di impegnarsi al massimo per dare continuità al governo della Regione. La politica nazionale è tutt’altra cosa dall’amministrazione del territorio, e l’Emilia-Romagna si distingue da anni come uno dei territori meglio amministrati dello stivale. Non possiamo disperdere questo patrimonio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento