Delle Chiaie, il sindaco: «L’autorizzazione non spetta all’Amministrazione»

Il primo cittadino risponde ai partiti del centrosinistra e ai sindacati Cgil e Cisl: «La richiesta di utilizzo dello spazio è stata effettuata al gestore, Auser. Attacchi strumentali e fuori luogo, così hanno fatto solo pubblicità all’autore e al libro. Io non sarò presente all’incontro, non è tra le mie letture di riferimento»

Patrizia Barbieri

«Trovo vergognosamente strumentale e fuori luogo l’attacco che diversi esponenti delle varie sinistre, oltretutto ex amministratori di questo comune di cui quindi dovrebbero ben conoscere i regolamenti, rivolgono alla mia persona e all’amministrazione che rappresento in merito alla presentazione del libro di Delle Chiaie. Voglio che sia chiaro a tutti - anche a chi evidentemente accecato dalla propaganda finge di non saperlo - che la richiesta di utilizzo della sala di Via Musso è stata avanzata da un circolo culturale piacentino direttamente al gestore della struttura, l’Auser, il quale, applicando correttamente un regolamento e dei criteri d’uso non fa altro che concedere alla stessa associazione l’utilizzo di uno spazio pubblico, che paga e di cui è responsabile. E’ una richiesta che non è soggetta ad approvazione o autorizzazione da parte dell’Amministrazione, come ben sanno – e fingono di non sapere – gli ex assessori del Comune di Piacenza che oggi si abbandonano ad accuse tanto misere quanto meschine». «Se l’obiettivo di questi improvvidi detrattori del Comune di Piacenza era quello di fare pubblicità a un autore e a un libro che essi stessi contestano, sappiano che sono pienamente riusciti nell’intento. Tanto che, visto il clamore che la vicenda sta creando, rimetterò al Comitato provinciale per la Sicurezza la tematica, perché si valutino eventuali questioni di ordine pubblico. Se, invece, lo scopo di questi attacchi, come pare peraltro emergere dai comunicati diffusi, è quello di manifestare il non gradimento alla presenza del sindaco alle manifestazioni del 25 aprile, non rimane agli stessi autori che comunicarmelo, senza trovare scuse strumentali e infondate. Per buona pace degli esponenti della sinistra, infine, non essendo il libro in questione tra le mie letture di riferimento, qualora si tenesse l’iniziativa non sarò sicuramente presente».

Auser: «Non condividiamo in alcun modo ma abbiamo rispettato il regolamento»

Rispetto all’iniziativa prevista venerdì 22 marzo presso una delle sale della Casa delle Associazioni di Piacenza che Auser gestisce su affidamento del Comune di Piacenza, tramite bando pubblico,interviene Sergio Veneziani, presidente Auser Piacenza. «Non condividiamo in alcun modo i contenuti che facilmente si possono desumere dall’iniziativa che vede ospite il fondatore di Avanguardia Nazionale, Stefano Delle Chiaie, che proporrà il libro “L’aquila e il condor: memorie di un militante politico», dato alle stampe nel 2012 e che il prossimo 22 marzo, invitato da “Circolo culturale Nicola Bombacci di Piacenza”, sul quale torneremo in seguito. Sul funzionamento della Casa delle Associazioni, ci preme sottolineare che gli spazi sono affidati in base a un regolamento acquisito 9 anni fa e redatto dall’allora Giunta del Comune di Piacenza e contenuto nell’ultimo bando di gestione della Casa delle Associazioni e quindi confermato. Nella pratica di gestione della struttura di cui Auser si prende cura con passione, rendiamo noto che circa il 90% delle iniziative pubbliche sono riconducibili alle 29 associazioni che hanno diritto agli spazi in quanto aderenti alla Casa delle Associazioni stessa, a cui si aggiungono le 30 iniziative per le quali il Comune ha diritto a riservare gli spazi, come previsto dalla convenzione. Le restanti iniziative, ed è il caso del circolo culturale che ha richiesto gli spazi per il 22 marzo, sono appannaggio di quelle associazioni registrate in Comune a Piacenza alle quali, come gestore, non possiamo negare gli spazi».

Potrebbe interessarti

  • I 5 cani più intelligenti del mondo

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Come tenere lontano i parassiti dagli animali domestici

  • Cuffie bluetooth, perché preferirle alle tradizionali

I più letti della settimana

  • I 5 cani più intelligenti del mondo

  • Tre chili e mezzo di cocaina purissima nell'armadio: «Ecco la droga per la movida piacentina»

  • Scontro in curva tra una moto e un furgone: feriti due giovani

  • Travolto da un'auto sulla Castellana, gravissimo un ciclista

  • I vicini sentono uno strano odore, la polizia trova una serra di marijuana: 60enne nei guai

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento